Lupin Terzo vs Detective Conan, di Hajime Kamegaki

Lupin Terzo vs Detective Conan

I due celebri eroi dell'animazione giapponese insieme in un sequel di uno special televisivo inedito: un'occasione per riflettere sulle dinamiche interne ai loro gruppi e universi e per appagare e allo stesso tempo scardinare i ruoli interni alle rispettive saghe

----------------------------
MASTERCLASS ONLINE DI REGIA CON MIMMO CALOPRESTI

----------------------------

Lupin Terzo vs Detective ConanQualsiasi considerazione sul film che vede insieme l'infallibile ladro creato dal mangaka Monkey Punch e l'abilissimo investigatore del collega Gosho Aoyama non può non partire dall'anomala bizzarria distributiva che rende ardua la comprensione di alcuni passaggi: il lungometraggio, infatti, è il seguito di uno special televisivo del 2009, che per primo aveva messo insieme i due personaggi, e che purtroppo non è mai arrivato nel nostro paese a causa di un capriccioso veto della casa madre nipponica.

----------------------------
CORSO ONLINE DI CRITICA CINEMATOGRAFICA CON LA REDAZIONE DI SENTIERI SELVAGGI

----------------------------

 

--------------------------------------------------------------
SENTIERISELVAGGI21ST N.13 – PRENOTA LA COPIA IN OFFERTA SCONTATA ENTRO IL 31 GENNAIO!

--------------------------------------------------------------

L'operazione va dunque presa per ciò che è, come simpatico omaggio a due figure antitetiche, ma unite dal successo pluridecennale e da una componente “gialla” che, seppur modulata sempre più sull'avventura per famiglie e sulla detection a tinte brillanti, è anche una riflessione su modelli alternativi di famiglia, all'interno di dinamiche di gruppo: la banda di Lupin da un lato e il variegato microcosmo di comprimari di Conan dall'altra. In effetti, il complicatissimo intreccio su cui si basa la storia cerca proprio di mettere alla prova le relazioni fra i personaggi, sottoponendo i reciproci legami a continue forzature e possibilità, creando alla bisogna alleanze e fratture, salvataggi e voltafaccia, tradimenti e inaspettati scatti d'onore.

 

In tal senso la pellicola centra uno dei punti cari a entrambe le saghe, ovvero la voglia di riscatto dei due protagonisti dai rispettivi ruoli: Lupin, si sa, agisce per bisogni molto primari e immediati, la soddisfazione per l'avventura, la sconfitta della noia del vivere, il desiderio pruriginoso per le donne; Conan, dal canto suo, cerca e trova nell'indagine il contatto con il se stesso di un tempo, quando ancora non era costretto a passare per bambino in seguito al ringiovanimento provocato dal siero misterioso, che ora lo rende un personaggio di poco conto agli occhi del mondo. Il contatto fra le rispettive storie forse avvera questo disallineamento, che quindi appaga e allo stesso tempo disarticola i ruoli interni alle rispettive saghe.

 

Per il resto, se lo special tv sembrava ossequiare più gli schemi cari a Lupin (con i regni mitteleuropei di miyazakiana memoria), stavolta siamo maggiormente dalla parti delle storie alla Conan, con individui ricattati e un ritmo più disteso: l'equilibrio fra gli stili e i tempi necessari al gran numero di personaggi rappresentano la parte più difficile da gestire per gli autori, che a volte raggelano il ritmo e donano scarsa forza alle gag, generando un certo straniamento accentuato dalla coesistenza dei design, quello più tondeggiante di Lupin contro quello più spigoloso di Conan. Il successo riscosso in patria apre comunque la porta a possibili nuove prosecuzioni, ma al momento di annunciato c'è solo lo scherzoso post-finale dopo i titoli di coda, che va ovviamente gustato in sala.

 

Titolo originale: Rupan Sansei VS Meitantei Konan – The Movie

Regia: Hajime Kamegaki

Origine: Giappone, 2013

Distribuzione: KeyFilms/Lucky Red

Durata: 110'

----------------------------
BANDO PER IL CORSO DI CRITICA DIGITALE 2023

----------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative