Monsters – Al via la quarta edizione del Taranto Horror Film Festival

La quarta edizione del Taranto Horror Film Festival si dipana su cinque sezioni che affrontano diverse tematiche riguardanti il cinema dell’orrore: dal 28 al 31 ottobre

Dal 28 al 31 ottobre si svolge la quarta edizione del Taranto Horror Film Festival. Il festival, diretto da Davide Di Giorgio e organizzato da Massimo Causo, dedica questa edizione al documentarista e archivista Michele De Angelis, amico del festival e scomparso recentemente. Il cinema Ariston e lo Spazioporto sono i due luoghi che ospiteranno il festival pugliese.

---------------------------------------------------------------
Ecco il nuovo Sentieriselvaggi21st #10: CYBERPUNK 2021, il futuro è arrivato

---------------------------------------------------------------

Sono cinque le sezioni del festival: F for Frankenstein ripercorrerà la vita cinematografica del mostro ideato da Marry Shelley. Dalla prima apparizione sul grande schermo del 1910, alla celebre versione del 1931 di James Whale. Fino ad arrivare alla recente trasposizione del regista Larry Fessenden dal titolo Depraved. In chiusura della sezione troviamo Saint Frankenstein di Scooter McCrae, che rilegge il corpo della creatura in chiave transgender.

La sezione Transhorror verterà sui temi gender e transgender mettendo al centro tematiche LGBTQ. Nightmare 2 – La rivincita, diretto da Jack Sholder, è tra i titoli proposti. La storia di Mark Patton, protagonista del film, è stata raccontata dal documentario Scream, Queen! My Nightmare on Elm Street, di Roman Chimienti e Tyler Jensen.

Nuove Tendenze presenta produzioni più recenti. Si parte dall’Uruguay di Red Screening – Proiezione mortale di Maximiliano Contenti, che parla di un assassino che agisce in una sala cinematografica. L’horror verrà pubblicato in un’edizione italiana curata da Koch Media nei prossimi mesi. Bloodthirsty – Sete di sangue, della regista canadese Amelia Moses, è un’altra anteprima del catalogo Midnight Factory. Un titolo che affronta il tema della lincantropia, della trasformazione del corpo e della sessualità. Raw – una cruda verità, esordio della regista palma d’oro Julia Ducornau, chiude la sezione.

La Notte Joe D’Amato omaggia un regista influente nel cinema di genere italiano. Verrà presentato il documentario Inferno rosso: Joe D’Amato sulla via dell’eccesso presentato all’ultima Mostra del cinema di Venezia. Il film ricostruisce la storia folle e spericolata di Aristide Massaccesi, alias Joe D’Amato, attraverso una serie di testimonianze. In seguito è prevista una proiezione di Buio Omega, uno dei film più conosciuti del regista, che racconta una perversa storia d’amore.

In parallelo alle sezioni principali sono previste una serie di proiezioni speciali. Si comincia il 28 ottobre con un focus sul regista Jeff Lieberman, proponendo Sindrome del terrore che parla di una nuova droga che si propaga nell’America degli anni 70′. Sempre nella giornata del 28 è previsto il cortometraggio Dorothy non deve morire di Andrea Simonetti. Sabato 30 verrà presentato l’estratto Psyche della band pugliese Phenomena, a cui seguirà un omaggio allo storico formato VHS con il documentario Via Selmi 72 Cinemastation, di Anthony Ettorre, Giuseppe Cacace e Mauro Diciocia, che fa rivivere sul grande schermo la videoteca romana gestita da Angelo Puzzutiello. In chiusura è programmata la proiezione del cult diretto da Robert Rodriguez Dal Tramonto all’alba, in occasione del suo 25° anniversario.

Le parole del direttore artistico Davide Di Giorgio: “La selezione cerca di tenere insieme più aspetti dell’horror, un genere dalla forte valenza aggregativa e culturale e unisce divertimento e temi impegnati dietro le maschere dei Monsters. Nelle nostre storie è rappresentata un’umanità che resiste alle difficoltà, lotta per la propria identità e non ha paura di confrontarsi con il male, tutti aspetti che ci riguardano come comunità, ancor più in questi tempi di uscita dalla pandemia”. 

QUI IL PROGRAMMA INTEGRALE

---------------------------------------------------------------
UNICINEMA – UNA NUOVA IDEA DI UNIVERSITÀ

---------------------------------------------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative