Terry Gilliam si scusa con i fan per ‘essere morto’

Regista ed ex-membro dei Monty Python, Terry Gilliam è stato erroneamente “annunciato morto” l’8 settembre dal sito di Variety. “Monty Python’s Terry Gilliam, director of Brazil, dies at XXX“. L’articolo fa parte dei “coccodrilli“, ossia pezzi che i giornali preparano con anticipo per pubblicarli alla notizia della morte di persone famose.

---------------- inserzione pubblicitaria ---------------
---------------------------------------------------------------

Ovviamente la testata si è scusata, ma il cineasta, a modo suo, ha risposto con un Tweet e una foto pubblicata sul suo profilo in cui ironicamente afferma:

---------------- inserzione pubblicitaria ---------------
----------------------------------------------------------------

Mi scuso per essere morto. Soprattutto con quelli che hanno già acquistato i biglietti per i prossimi incontri, ma Variety ha annunciato la mia morte. Non credete alla loro smentita e alle loro scuse!”. (a.p.)