Animaphix 7, dal 27 luglio a Bagheria

Al via domani in presenza a Bagheria il festival dedicato all’animazione. Il programma

Animaphix conferma la sua settima edizione dal vivo e va in scena a Bagheria dal 27 luglio al 1 agosto negli spazi della settecentesca Villa Cattolica – Museo Guttuso, nel rispetto delle normative sanitarie di sicurezza vigenti. Nei 6 giorni di programmazione si proporranno 120 film, di cui 31 anteprime nazionali e 2 internazionali, retrospettive, approfondimenti, programmi speciali, mostre e omaggi per offrire un’ampia panoramica sulle declinazioni del settore dell’animazione mondiale, valorizzando autori e produzioni di qualità e dando spazio alle cinematografie emergenti e indipendenti, ai film di difficile circuitazione, penalizzati dalle logiche di mercato della distribuzione cinematografica.
Questa edizione, che negli scorsi mesi ha avuto una parentesi online con Animaphix Streaming Experience, si concluderà con Animaphix Young, il festival per le scuole, una finestra aperta sul cinema di animazione per bambini e ragazzi, fissata dal 12 al 15 ottobre.

Cuore del Festival sarà il programma competitivo, che presenta 47 cortometraggi provenienti da tutto il mondo, di cui 36 per il concorso internazionale e 11 per la categoria di “Pittura Animata”.

Il premio alla carriera sarà consegnato a Manfredo Manfredi (Palermo, 1934), uno dei maestri dell’animazione italiana, nominato agli Oscar per il migliore cortometraggio con Dedalo (1977). A lui sarà dedicata una retrospettiva speciale dei suoi film, tra cui Ballata per un pezzo da Novanta (1965), un coraggioso lavoro sulla mafia. Aprirà il Festival il cine-concerto Sotterranea, a cura del musicista e compositore Gianni Gebbia, che sonorizzerà alcune delle opere più significative di Manfredi, tra cui Rotocalco (1970), Sotterranea (1972) e Nuvole (1977).

---------------------------------------------------------------
BORSE DI STUDIO IN SCENEGGIATURA, CRITICA, FILMMAKING – SCUOLA DI CINEMA SENTIERI SELVAGGI


---------------------------------------------------------------

Caratterizzerà la settima edizione di Animaphix una lente d’ingrandimento sulla cinematografia di animazione della Repubblica Ceca, attraverso una retrospettiva speciale sui lavori della regista Michaela Pavlátová, nominata agli Oscar con Words, Words, Words (1991); un programma di cortometraggi dei giovani talenti cechi, in collaborazione con una delle scuole di cinema più rinomate al mondo, la Famu di Praga; il lungometraggio Conspirators of Pleasure (1996) di uno dei più geniali e surrealisti registi nel panorama internazionale, Jan Svankmajer (Praga, 1934).

E poi proiezioni speciali, mostre, installazioni. A ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria: qui tutto il programma del festival. 

---------------------------------------------------------------
UNICINEMA – UNA NUOVA IDEA DI UNIVERSITÀ

---------------------------------------------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative