Asian Film Festival XI

Asian Film Festival è un appuntamento ormai  consolidato per gli appassionati di cinema e dell'Asia che nel 2013, dal 6 all'11 aprilecelebrerà la sua undicesima edizione.

--------------------------------------------------------------------

--------------------------------------------------------------------

Il festival, con le sue sezioni competitive, i focus, le retrospettive, gli incontri e i dibattiti con il pubblico è un momento fondamentale di conoscenza e apertura al dialogo non limitato al cinema, ma aperto alla cultura e alla conoscenza reciproca tra realtà italiana e paesi asiatici.

Come sempre, Asian Film Festival vuole offrire il meglio dalla produzione cinematografica d'autore dei paesi dell'est asiatico, con film da Giappone, Cina, Hong Kong, Taiwan, Corea del Sud, Filippine e – novità assoluta nel

panorama europeo e Occidentale – dal Myanmar, cui sarà dedicato un inedito focus.

---------------------------------------------------------------------
APERTE LE ISCRIZIONI PER UNICINEMA E SCUOLA DI CINEMA

---------------------------------------------------------------------

 

Quest'anno il festival punta l'attenzione su Emily Tang, una regista indipendente capace di illuminare con il suo sguardo attento le molteplici sfumature della Cina contemporanea. Una prospettiva femminile limpida e consapevole che sta iniziando a ricevere le attenzioni internazionali che merita, e che il pubblico di Reggio Emilia potrà gustare integralmente. Emily Tang sarà infatti gradita ospite del festival e sarà l'occasione per un incontro con il pubblico e per presentare la sua filmografia.

--------------------------------------------------------------------
I NUOVI CORSI ONLINE LIVE DI CINEMA DI SENTIERI SELVAGGI

-----------------------------------------------------

 

Nella sezione Concorso saranno presentati dodici film inediti in Italia o Europa, tra cui trovano posto alcuni nomi noti e apprezzati, come Takeshi Kitano con Outrage Beyond e Masahiro Kobayashi con Japan's Tragedymentre la sezione Fuori Concorso propone due momenti imperdibili: da una parte il cinema colorato, frastornante, anarchico e irriverente di Takashi Miike, che con Ace Attorney offre una fantasmagorica trasposizione da un famoso videogioco di Capcom; dall'altro il cinema solenne e lacerante di Wang Bing, di cui saranno presentati Three Sisters e Alone.

 

Torna anche la sezione Newcomers, che vuole offrire uno sguardo privilegiato su registi alla prima o seconda opera con una visione rinnovata di cinema: riflettori puntati sul coreano Sunshine Boys e il giapponese The Town of Whales.

 

Il Focus Myanmar offrirà infine un'opportunità inedita per iniziare a scoprire una cinematografia e un paese ancora largamente sconosciuti. È la prima volta che vengono presentate organicamente in Europa una serie di

pellicole prodotte in questo paese, segno di un percorso di rinnovamento e della speranza di apertura intrapresi dal governo del paese.

 

Per ulteriori informazioni sul festival e la programmazione consultare il sito www.asianfilmfestival.it/.