Brucia. Ancora. Il fuoco di Pastrone sonorizzato live al BFM

Venerdì 23 aprile alle 21:00 verrà sonorizzato in direttra il film muto del 1915, con i musicisti che suoneranno live da 4 luoghi simbolo di Bergamo e si potrà recuperare gratis sul sito del festival

Ufficialmente, le date del Bergamo Film Meeting sono dal 24 aprile al 2 maggio. Effettivamente, però, si comincerà un giorno prima, alle 21:00 di venerdì 23 aprile, quando verrà reso disponibile Il fuoco di Giovanni Pastrone, ma in una versione inedita. Brucia. Ancora. Paolo Fresu, Elio Biffi, Paolo Spaccamonti, Gerardo Chimini play Il fuoco di Giovanni Pastrone è il titolo dell’inedita sonorizzazione che avverrà in diretta sui canali del BFM, dove sarà disponibile gratuitamente. Le novità, però, non si fermano qui.

--------------------------------------------------------------------
UNICINEMA – UNA NUOVA IDEA DI UNIVERSITÀ

--------------------------------------------------------------------

Il Bergamo Film Meeting avrà quest’anno luogo in un’inedita veste digitale, efficace per l’emergenza nella quale ci si trova, ma che ha costretto il festival a ridurre la propria presenza sul territorio. Una delle collaborazioni più importanti per incidere sul tessuto culturale è quella con il Bergamo Jazz Festival, colpito come tutto il settore musicale da una profonda incertezza. Così, i musicisti che sonorizzeranno Il fuoco si esibiranno in diretta da 4 posti simbolo di Bergamo: il teatro Donizetti, l’Auditorium di Piazza della Libertà, l’Accademia Carrara e la Basilica di Santa Maria Maggiore. Con quest’iniziativa, i luoghi della cultura chiusi da mesi torneranno a essere in parte vissuti dagli artisti, ma anche virtualmente dal pubblico. Un gesto che vuole essere un auspicio sia per i lavoratori dello spettacolo, duramente colpiti dalla pandemia, sia per il BFM stesso, che si augura che la prossima edizione, la quarantesima, possa essere vissuta con le vecchie modalità.

L’idea di una nuova sonorizzazione de Il fuoco viene da Simone Boglioni per la regia di Andrea Zanoli e Stefano P. Testa ed è prodotto da Lab 80 film. Il film diretto da Giovanni Pastrone nel 1915, sotto lo pseudonimo di Piero Fosco, narra la passionale relazione tra una poetessa e un pittore, quest’ultimo talmente tanto colpito dalla donna da non riuscire più a dipingere. Uscito in Italia nel 1916 a causa di problemi con la censura, il film divenne comunque un successo di pubblico e lanciò la carriera dei divi del muto Febo Mari e Pina Menichelli. La sonorizzazione di film appartenenti ai primevi del cinema non è di certo nuova, visto che anche lo stesso Il fuoco ha un precedente: risale infatti al 2009 l’uscita dell’album omonimo de I Giardini di Mirò, che ne propongono una colonna sonora rock.

Brucia. Ancora. Paolo Fresu, Elio Biffi, Paolo Spaccamonti, Gerardo Chimini play Il fuoco di Giovanni Pastrone sarà visibile gratuitamente e in diretta sui canali del Bergamo Film Meeting venerdì 23 aprile alle 21:00. A partire dal giorno dopo potrà essere recuperato fino al 2 maggio.

--------------------------------------------------------------------
SCOPRI I NUOVI CORSI ONLINE DI CINEMA DI SENTIERI SELVAGGI


--------------------------------------------------------------------

Segui il Bergamo Film Meeting sui suoi canali social ufficiali e sul suo canale YouTube e scopri il programma della sua trentanovesima edizione.

------------------------------------------------------------------------
IL NUOVO NUMERO DI SENTIERISELVAGGI21ST #8


Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *