CANNES 66 – Nebraska. Alexander Payne, ancora on the road. Foto e clip

CANNES 66 -  Nebraska. Alexander Payne, ancora on the road

Foto, poster e la prima clip di Nebraska: un nuovo road movie per il regista statunitense, in concorso a Cannes 66. Protagonisti un padre impenetrabile e alcolizzato (Bruce Dern) e un figlio insicuro (Will Forte).

-----------------------------------------------------------
NOVITA’ – CORSO ONLINE TEORIA DELLA SCENEGGIATURA


-----------------------------------------------------------

CANNES 66 -  Nebraska. Alexander Payne, ancora on the road

----------------------------
CORSO ESTIVO DI RIPRESA VIDEO

----------------------------

 

 

Bruce Dern e Will Forte in NEBRASKA di Alexander PayneEcco le prime immagini di Nebraska, diretto da Alexander Payne e scritto da Bob Nelson, road movie in bianco e nero in concorso al 66° Festival di Cannes.
 

Woody Grant (il veterano Bruce Dern, ultimamente in The Hole 3D, Twixt e Django Unchained) e suo figlio David (Will Forte – Saturday Night Live, MacGruber) sono in viaggio da Billings, nel Montana, a Lincoln, nel Nebraska, verso la piccola cittadina dove il padre è cresciuto e ritiene di avere dei conti in sospeso da regolare (la riscossione di una vincita alla lotteria, per la cifra di un milione di dollari). Il film racconta con umorismo i tentativi del figlio di riallacciare i rapporti con un padre corazzato e impenetrabile, con problemi di alcolismo.

Bruce Dern è perfetto per il ruolo, racconta Payne: "sa essere al tempo stesso ingenuo e scontroso". Quanto al ruolo del figlio, i nomi in lizza sono stati diversi: dal Bryan Cranston di Breaking Bad e Argo (ottimo attore ma probabilmente troppo adulto) a Paul Rudd e Casey Affleck. Alla fine l'ha spuntata il comico Forte, anche fisicamente credibile nela parte di David, e secondo il regista, in grado di esprimere la sensazione di trovarsi di fronte a qualcuno che ha subito dei danni nel suo passato. Nel cast, anche Stacy Keach (The Bourne Legacy, Sin City – Una donna per cui uccidere) e Bob Odenkirk (Saturday Night Live).
 

Alexander Payne dirige Bruce Dern e Will Forte sul set di NEBRASKA"Rimuginavo sullo script di Nebraska già dai tempi di Sideways, ma non volevo tornare a fare un road movie subito dopo. Ero davvero stanco di filmare persone in auto. Dico sul serio. Ma dopo The Descendants, ero pronto per riprendere in mano questa storia".
 

Così dichiara a USA Today il regista statunitense, due volte premio Oscar (per le sceneggiature di Sideways e The Descendants, da noi Paradiso amaro – l'incontro con la stampa) che aveva già raccontato l'America attraverso un viaggio anche in A proposito di Schmidt, con Jack Nicholson. "Il mio prossimo film sarà in costume, "in un'epoca precedente all'invenzione dell'automobile" conclude scherzando.

Dopo l'anteprima a Cannes, Nebraska sarà ospite del Telluride e del Toronto Film Festival, con l'uscita in USA fissata al 22 novembre. Nella nostra gallery, le foto ufficiali e alcune immagini dal set.

Qui di seguito, la prima clip:

 

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Se rimossa, la clip è visibile anche sul sito ufficiale del Festival di Cannes

--------------------------------------------------------------
Sentieriselvaggi21st #11: JONAS CARPIGNANO La nuova frontiera del cinema italiano

--------------------------------------------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative