Cinema e Cina: aggiunti 5000 schermi nel 2013

Incassi in crescita del 27%

-----------------------------------------------------------
UNICINEMA LAST MINUTE! – UNA NUOVA IDEA DI UNIVERSITÀ. APERTE ANCORA LE ISCRIZIONI PER IL 2023!


-----------------------------------------------------------

La repubblica Popolare Cinese festeggia il periodo d’oro del cinema chiudendo il 2013 con 5.077 nuovi schermi cinematografici e con la costruzione di ben 903 mega-impianti. Anche la vendita dei biglietti è aumentata passando da 462 milioni del 2012 ai 612 milioni nel 2013 (+32%). Oltre alla riduzione del prezzo medio del biglietto c’è di più: l’offerta del cinema statunitense ha agevolato il processo di crescita con film come Thor: The Dark World, Gravity, Hunger Games: la ragazza di fuoco, e Cattivissimo me 2 che appena distribuito in Cina ha incassato più di 15.37 milioni di dollari in soli tre giorni. Per aumentare le visite pro capite al cinema (attualmente pari a circa 0,5 per persona all'anno) si incrementeranno nei prossimi anni anche i tassi di edilizia dedicati alla costruzione di nuovi cinema. Gli addetti ai lavori indicano che solo al raggiungimento di 40.000 schermi (il doppio della cifra attuale) la Cina avrà una copertura territoriale adeguata. Attualmente la catena Dadi con i suoi 200 complessi cinematografici detiene il primato in termini strutture presenti nella nazione ma si trova al quarto posto della classifica degli incassi al box office. (s.p.)

----------------------------
SENTIERISELVAGGI21ST N.12 – COVER STORY: TOM CRUISE, THE LAST MOVIE STAR

----------------------------
--------------------------------------------------------------
LAST MINUTE SCUOLA TRIENNALE 2022-23

--------------------------------------------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative