George Lucas: "Non innamoratevi della nuova tecnologia"

lo ha detto durante l'incontro presso l'USC School of Cinematic Arts

-----------------------------------------------------------
UNICINEMA LAST MINUTE! – UNA NUOVA IDEA DI UNIVERSITÀ. APERTE ANCORA LE ISCRIZIONI PER IL 2023!


-----------------------------------------------------------

George LucasDurante l'incontro presso l'USC School of Cinematic Arts, George Lucas ha appoggiato la nomina di tre nuovi docenti Bruce Block (What Women Want, Something’s Gotta Give e The Holiday), Michael Fink (Batman Returns, Avatar, Vita di Pi e La bussola d’oro) e Alex McDowell (Fight Club, Minority Report, L’Uomo d’Acciaio) per le cattedre che sono state ispirate da tre importanti filmaker Sergei Eisenstein (cinematic design), George Melies (visual effects) e William Cameron Menzies (production design).

----------------------------
SENTIERISELVAGGI21ST N.12 – COVER STORY: TOM CRUISE, THE LAST MOVIE STAR

----------------------------

 

--------------------------------------------------------------
DARIO ARGENTO – L’AMORE E IL TERRORE, A CURA DI GIACOMO CALZONI

--------------------------------------------------------------

Il regista, che ha costruito la propria carriera sulla tecnologia, contribuendo alla creazione della Pixar, del sistema sonoro THX, della ILM (Industrial Light & Magic), del Skywalker Sound e della LucasArts, relativamente a quanto vorrebbe venisse insegnato ai futuri studenti ha dichiarato: “la ragione per cui questo sta accadendo è perché sto perseguendo la mia agenda sulla scuola e su cosa penso che dovrebbe insegnare. Non dimenticate le basi. Non innamoratevi della nuova tecnologia, perché non è nuova. Solo il medium con cui stiamo lavorando è nuovo, ma questo non cambia nulla. L’arte di quello che facciamo è esattamente la stessa. È oltre la tecnologia, è l’arte del cinema”.

 

McDowell ha affrontato nel suo discorso il grande cambiamento a cui è sottoposto oggi il cinema: “all’inizio del 21° secolo, ci troviamo nell’occhio di un’altra rivoluzione del nostro medium: il passaggio di tutta la nostra conoscenza da analogico a digitale ha avuto delle conseguenze molto più importanti rispetto al passaggio dal muto al sonoro, dal bianco e nero al colore. La natura del medium sta cominciando a cambiare radicalmente nella misura in cui non possiamo più prevedere chiaramente la prossima iterazione del nostro mestiere”. (m.t.s)

--------------------------------------------------------------
LAST MINUTE SCUOLA TRIENNALE 2022-23

--------------------------------------------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative



    Un commento

    • AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH!
      Da quale pulpito!
      AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH!