Gli zombi di Max Brooks: World War Z, nuovo trailer in italiano, foto e poster

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Il trailer in versione originale qui

Come il primo teaser trailer, la pandemia si annuncia turbando i momenti di serenità familiare di Gerry Lane (Brad Pitt –  The Counselor) agente delle Nazioni Unite, di sua moglie Karen (Mireille Enos The Killing, Gangster Squad, la vedremo nei nuovi film di Egoyan, Devil's Knot e Queen of the night) e delle loro bambine.

Gli zombi di Max Brooks: World War Z, nuovo trailer in italiano, foto e posterPresto Gerry Lane dovrà lasciare i suoi cari per gestire la situazione in altri paesi: il panico inizialmente controllato negli Stati Uniti, che sottovalutano il problema, sarà solo un sintomo di un male che ha aggredito tutto il pianeta e che metterà a dura prova la razza umana per anni.

Definito "un mix tra la saga di Jason Bourne e The Walking Dead", World War Z è una storia che osserva l'invasione del mondo intero da parte dei morti viventi, mescolando spionaggio, politica e action movie al filone distopico-horror tipico delle pellicole di zombi.

Diretto da Marc Forster, nato in Germania e cresciuto in Svizzera, di solito più avvezzo al dramma (Monster's Ball, Il cacciatore di aquiloni) e al thriller, psicologico (Stay) e non (Vero come la finzione), passando per James Bond (Quantum of solace) parentesi fiabesche (Neverland) e action (Machine Gun Preacher) il film è ispirato a World War Z: An Oral History of the Zombie Warlibro di Max Brooks, figlio di Mel, che nel 2003 aveva pubblicato il Manuale per sopravvivere agli zombi, dove tra il serio e il faceto forniva tutte le informazioni necessarie a riconoscere l'inizio di un'epidemia e a sopravviverle.

Nel 2007 il libro è stato pubblicato anche come audiobook (con le voci di John Turturro, Alan Alda e Henry Rollins). Il film sarà comunque molto diverso dal romanzo di partenza, che è strutturato come un post-apocalittico con interviste ai sopravvissuti.

La sceneggiatura è di Matthew Michael Carnahan (Leoni per agnelli, State of Play, The Kingdom) che ha rielaborato lo script di J. Michael Straczynski (fumettista, creatore della serie Babylon 5 e sceneggiatore di Changeling e Ninja Assassin).

World War Z, dal libro di Max Brooks al film di Marc ForsterCompletano il cast Eric West (Lords of Dogtown) David Andrews (Fight Club, House of cards) Matthew Fox (Lost) David Morse (The Hurt Locker, Treme) James Badge Dale (Shame, The Lone Ranger) e Elyes Gabel (Game of Thrones).

La produzione è della Plan B di Pitt, che a gennaio 2012 ventilava l'ipotesi di fare di World War Z una trilogia.
La società dell'attore, che produce anche il nuovo film di Steve McQueen Twelve Years a Slave, è particolarmente attiva nella trasposizione di romanzi per il grande schermo: tra le sue acquisizioni, La fortezza della solitudine di John Lethem e The Imperfectionists di Tom Rachman. La Plan B è coinvolta anche nella realizzazione di una nuova miniserie HBO, con National Geographic e la Class 5 di Edward Norton.

World War Z sarà distribuito da Paramount, in USA dal 21, in Italia dal 27 giugno 2013. Nella nostra gallery, tutte le foto e i poster ufficiali. Il tema è suggestivo e ha attirato l'attenzione di tanti illustratori da tutto il mondo, che hanno realizzato le loro versioni.