I vincitori del settimo Torino Underground Cinefest

Si è appena conclusa la settima edizione del Torino Underground Cinefest, ideato e diretto dal regista Mauro Russo Rouge, affiancato da Annunziato Gentiluomo e Matteo Valier, e realizzato dalle associazioni ArtInMovimento e SystemOut. Come annunciato, nonostante la versione special in streaming sulla piattaforma italiana Indiecinema e su MYMOVIESLIVE, le giurie hanno fatto il lavoro decretando, nelle due categorie in concorso, lungometraggi e cortometraggi, rispettivamente come Miglior Film Echo di Amikam Kovner e Assaf Snir e Take care di Itamar Giladi, che hanno ricevuto i premi in denaro.

Rimanendo tra i lungometraggi, la Giuria ha assegnato il premio come Miglior regia a Ton Van Zandvoort (Sheep Hero), come Miglior Attrice a Yaël Abecassis (nel ruolo di Ella in Echo), Miglior Attore a Adar Hazazi Gersch (nel ruolo di Eden in Doubtful). Menzione Speciale ad Adnan Omerović (attore protagonista e co-sceneggiatore in Majnuni).

---------------------------------------------------------------------
APERTE LE ISCRIZIONI PER UNICINEMA E SCUOLA DI CINEMA

---------------------------------------------------------------------

Nella sezione cortometraggi, la Giuria ha assegnato il premio come Miglior regia in ex-aequo a Konstantina Kotzamani (Electric Swan) e a Marie Losier (Felix in Wonderland). La Miglior Attrice è Linde Van Der Storm (Till the end of the world), il Miglior Attore è Denis Lavant (The Figurant), e la Menzione Speciale va a Tattoo di Farhad Delaram.

Il Premio del pubblico è andato al documentario sociale Dentro il collettivo di Lorenzo Melegari, quello come Miglior Sound Designer è stato conferito da Paolo Armao a Easy does it (di Will Addison – Sound Designer: Ben Sellers). Davis Alfano, invece, assegna il Premio come Miglior Fotografia a Olma Djon (di Victoria Yakubov – Fotografia: Iskander Narymbetov). La Menzione ArtInMovimento Magazine viene attribuita a Mare di Guille Vàzquez, e il premio degli allievi della classe 4AGC dell’I.I.S. Giulio Natta di Rivoli a Rood di Falko Jakob.

--------------------------------------------------------------------
I NUOVI CORSI ONLINE LIVE DI CINEMA DI SENTIERI SELVAGGI

-----------------------------------------------------