Il ragazzo con la bicicletta

Il ragazzo con la biciclettaTitolo originale: Le gamin au velò
Interpreti: Cécile de France, Thomas Doret, Jérémie Renier, Fabrizio Rongione, Egon Di Mateo, Olivier Gourmet
Origine: Francia, 2011

---------------- inserzione pubblicitaria ---------------

---------------------------------------------------------------
Distribuzione: Lucky Red
Durata: 87'

---------------- inserzione pubblicitaria ---------------

----------------------------------------------------------------

L'esordiente Thomas Doret nei panni di Ciryl, quasi dodicenne ha un solo piano: trovare suo padre, che lo ha lasciato in un istituto. Incontra Samantha (Cécile De France – Hereafter, Nemico pubblico n.1 – L'istinto di morte, Bambole russe, L'appartamento spagnolo), una donna che con la quale il ragazzo passerà alcuni fine settimana. Cyril non riesce a riconoscere l'affetto che la donna prova per lui: un amore che cerca disperatamente di calmare la sua rabbia.

In totale un anno di lavoro sullo script, 55 giorni (e qualche notte) per le riprese, l'esordiente tredicenne Thomas Doret accanto a Cécile de France e a tre volti familiari: Jérémie Renier (Potiche – La bella statuina, Il matrimonio di Lorna, Espiazione, L'enfant), Fabrizio Rongione (Il matrimonio di Lorna, Fratelli di sangue, Rosetta), Olivier Gourmet (Rien à déclarer, Venere nera, Il matrimonio di Lorna). Per Il ragazzo con la bicicletta hanno lavorato due collaboratori storici, Alain Marcoen alla direzione della fotografia e Jean-Pierre Duret al suono (quest'ultimo si è occupato anche di un altro film in concorso all'ultima Cannes, L'Apollonide, Souvenirs De La Maison Close) e cosa rara nel cinema dei Dardenne, c'è una presenza (parsimoniosa) della musica. Cécile de France, ospite per la prima volta della selezione ufficiale a Cannes nel 2006 con Quand j’étais chanteur di Xavier Giannoli, non aveva mai lavorato con i Dardenne. "Credo che il miglior modo per definire il film sia la forza della semplicità. Un ragazzo vuole ritrovare suo padre. Luc e Jean-Pierre non impartiscono facili lezioni, fanno a meno di ogni tipo di manicheismo e sentimentalismo ricattatorio." I Dardenne sono stati più volte vincitori sulla Croisette – Palma d'oro e Premio della Giuria Ecumenica per Rosetta (1999) e L'enfant (2005), miglior sceneggiatura per Il matrimonio di Lorna (2008).

---------------- inserzione pubblicitaria ---------------

---------------------------------------------------------------

(M.P.)
 
 

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Se rimosso, visibile anche qui