La pantera rosa: il ritorno

---------------- inserzione pubblicitaria ---------------
---------------------------------------------------------------

 

---------------- inserzione pubblicitaria ---------------
----------------------------------------------------------------

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Torna sul grande schermo la Pantera Rosa riferimento diretto alla matrice originale di tutti gli adattamenti susseguitisi negli anni: le vignette di Friz Freleng e David De Patie cui si aggiungono i titoli di testa dei film annunciano Gary Barber presidente e CEO di MGM e Jonathan Glickman; in effetti il nuovo capitolo si concentrerà sul personaggio della Pantera Rosa piuttosto che su quello dell’ispettore Clouseau.

Con David Silverman (Monsters & Co e I Simpson – Il film) alla regia, Walter Mirisch, produttore storico dei film della Pantera, s'impegnerà anche in questo nuovo progetto con l'attrice Julie Andrews, moglie del regista Blake Edwards che ha diretto sette episodi della serie a cominciare dal primo del 1963 fino a Il figlio della Pantera Rosa con Roberto Benigni del 1993.. Circa queste collaborazioni Glickman sostiene: «siamo orgogliosi di reintrodurre il personaggio della Pantera Rosa così da farlo conoscere alle generazioni più giovani in chiave moderna. Ancora più bella è la possibilità di tornare a lavorare con i nostri cari amici Walter Mirisch e Julie Andrews, e col talentuoso David Silverman, il cui entusiasmo ci convinto a pensare in rosa!».

Il film è realizzato con tecnica mista live action/CG di cui Mirisch dice: “Per la prima volta il franchise in live action sarà unito al personaggio dei cartoni animati in un nuovo film ibrido. Sono entusiasta dell’idea e non vedo l’ora che possa nascere un eccezionale film di puro intrattenimento”