Studio 666, il primo film dei Foo Fighters

Uscito da pochi giorni il trailer della commedia horror ideata dal gruppo alternative rock. Nelle sale americane dal prossimo 25 Febbraio. Ecco il trailer

-----------------------------------------------------------
NOVITA’ – CORSO ONLINE TEORIA DELLA SCENEGGIATURA


-----------------------------------------------------------

Non esiste nessun’altra band così stupida da farlo. È assolutamente folle. Un paio di scene sono così fottutamente epiche. E quando penserai che non potremmo inventare niente di più ridicolo ti lascerà davvero a bocca aperta”.

----------------------------
CORSO ESTIVO DI RIPRESA VIDEO

----------------------------

Era il 2018 quando i Foo Fighters decisero, dopo l’album Concrete and Gold e il seguente tour, di prendersi una pausa artistica. Tre anni di silenzio che portarono alla realizzazione di Medicine at Midnight, rilasciato il 5 febbraio dello scorso anno. Sviluppato in poco più di cinque mesi in una vecchia abitazione di Encino, il decimo album del gruppo alternative rock statunitense attirò su di se strane storie riguardo il luogo scelto per la registrazione. A detta dello stesso Dave Grohl, durante la lavorazione del disco avvennero fatti inspiegabili all’interno della casa, molto probabilmente di stampo paranormale, come riporta il Frontman dei Foo Fighters che definisce Medicine at Midnight “un album che suona dannatamente strano” per via di questi episodi.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Sembra la classica storia di fantasmi e paranormale, che rende il suddetto prodotto artistico ancor più criptico di quello che è, scatenando in noi ascoltatori la curiosità di vedere e sapere effettivamente cosa sia successo in quella casa di Encino, che dai racconti sembra uscita direttamente dalla trilogia di Raimi. Eppure, dopo tante voci e immagini catturate nell’enorme calderone di Internet, due giorni fa è stato pubblicato il trailer ufficiale di Studio 666, il primo film ideato dalla band e diretto da BJ McDonnell. Ambientato proprio  durante la lavorazione dell’album, il gruppo dovrà combattere contro le presenze paranormali dei vecchi proprietari dell’abitazione, una vecchia rock band denominata Dream Window, che in tutti i modi cercheranno di mettere a repentaglio il disco e la vita dei Foo Fighters. Già dal trailer si percepisce la vena ironica adottata dal gruppo, devoto al grande immaginario del genere splatter e vogliosi di allargare il loro universo artistico anche nel campo cinematografico, come se fosse un EP visivo di Medicine at Midnight. Diretto da McDonnell, alla sua terza regia e grande ammiratore della horror comedy, e ideato dallo stesso Grohl, Studio 666 si presenta come un progetto largamente  sperimentale, a detta dei membri del gruppo capace di unire perfettamente il cinema con la musica rock. La sceneggiatura è curata da Jeff Buhler e Rebecca Hughes, e inoltre si vedrà la partecipazione speciale di Lionel Richie e Kerry King degli Slayer, amici e ammiratori del gruppo.

Non è la prima volta che i Foo Fighters entrano in contatto con la settima arte. Basti pensare ai loro videoclip che devono molto per la loro costruzione visiva ai grandi horror degli anni Settanta e Ottanta. In special modo Dave Grohl ha sempre avuto un occhio di riguardo per le produzioni cinematografiche, tanto da realizzare ben due documentari sul gruppo e Sound City, il Doc incentrato sull’omonimo studio di registrazione californiano. Studio 666, dopo due anni di riprese avvolte dal silenzio, uscirà nelle sale americane il 25 febbraio. In Italia non si sa ancora purtroppo la data di distribuzione.

L’album dei Foo Fighters Medicine at Midnight:

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

--------------------------------------------------------------
Sentieriselvaggi21st #11: JONAS CARPIGNANO La nuova frontiera del cinema italiano

--------------------------------------------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative