The Who. A million little memories

Esce per Arcana il libro di Edoardo Genzolini intitolato The Who. A million little memories. La raccolta di aneddoti e racconti in prima persona torna a parlare della rock band che, negli anni ’60, ha dichiarato guerra all’establishment inglese. Genzolini raccoglie centinaia di testimonianze di tutti coloro che avendo incontrato o conosciuto il gruppo di Pete Townshend, Roger Daltrey, John Entwistle, Keith Moon hanno potuto contribuire con materiali fotografici e rievocazioni.

Così il volume, una testimonianza dopo l’altra, ripercorre la storia degli autori di Tommy fin dagli albori introducendoci dentro il loro universo piano piano, fino a farne parte. Questa sensazione è data dall’alternanza delle diverse voci narranti che ci permettono di vedere i musicisti da una prospettiva sempre diversa.

Co-creatore della rassegna “Lost & Found” che dal 2016 si interessa ad opere sperimentali e indipendenti del cinema italiano e internazionale, Genzolini è alla sua prima pubblicazione, un libro adatto a chi ha ancora voglia di scoprire nuovi punti di vista su questa leggendaria band che ha fatto la storia del movimento Mod e a colpi di chitarre distorte, rock opera e feedback è riuscita a scombussolare la borghesia inglese.