VRUMS: apre il nuovo centro di virtual reality in Italia

Approda anche in Italia la realtà virtuale in grado di rivoluzionare ogni aspetto dell’esistenza umana, dall’apprendimento all’intrattenimento, dal campo socio-sanitario a quello della comunicazione e dello spettacolo. Il 29 novembre aprirà infatti a Bologna VRUMS (Virtual Reality Rooms Italia), il primo centro per la promozione, fruizione, studio e divulgazione della realtà virtuale. Dopo i progressi raggiunti in Nord America e in Asia, anche l’Italia avrà così la possibilità di affermarsi a livello internazionale nel campo della sperimentazione tecnologica. Il progetto si prefigge di applicare la realtà virtuale finora conosciuta a diversi settori economici (quali la sanità, la cultura, il cinema, il gaming), ampliandone sempre di più la portata sperimentale e l’efficacia di divulgazione. Non solo divertimento per gli appassionati (si potrà vivere un’esperienza di gioco totalmente immersiva, in sicurezza), ma anche utile centro di ricerca e formazione aperto a studenti e insegnanti.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *