Alpha – Un’amicizia forte come la vita, di Albert Hughes

Alpha – Un’amicizia forte come la vita è un film che ci racconta di un mondo ormai lontano da noi, quando ancora non esistevano i villaggi o le città, quando non eravamo, né immaginavamo minimamente che un giorno ci saremmo ritrovati sommersi da palazzi che inevitabilmente avrebbero allontanato la nostra vita dalla natura incontaminata, quando ancora esisteva davvero questa natura incontaminata e un cielo ricoperto da un manto di stelle. Ci racconta e ricrea una realtà così diversa e primigenia da apparire ora ai nostri occhi come una meravigliosa immaginazione.
Alpha è ambientato 20000 anni fa, durate l’ultima Era glaciale, in una tribù che aveva stabilizzato le sue tende da qualche parte in Europa. Mostrandoci bene le gerarchie ancora labili delle tribù, simili a quelle del mondo degli animali, in cui il capo branco deve dimostrarsi sempre il più forte di tutti per non farsi sbranare dagli altri.

Il protagonista è proprio il figlio del capo Tribù, che sottomesso a tensioni continue deve dimostrare di avere la stoffa per comandare.
Durante la prima battuta di caccia del giovane, primo banco di prova per farsi valere, Keda rimane gravemente ferito sul ciglio di un precipizio, credendolo ormai morto gli altri uomini gli dedicano una lapide ante litteram e decidono di tornare indietro verso l’accampamento, distante giorni di viaggio. Quando si risveglierà, il giovane si renderà conto di essere ormai solo e di dover affrontare una sfida molto più grande di lui, fare rientro a casa da solo, dovendo affrontare le sfide del caso.
Ma Alpha non è solo un film di avventura, ma un film sull’alleanza e sull’amicizia. L’uomo si è ritrovato a fronteggiare contro la natura e gli animali che la governavano dovendo sottostare alla legge del più forte, fino a quando egli stesso non ha compreso che il nemico poteva diventare alleato e poi, infine, amico. L’incontro che Keda fa con un lupo, anch’esso abbandonato dal branco perché ferito, diventa la chiave di svolta dell’opera. Quello che poteva essere una minaccia diventa forza, coesione e profonda amicizia.
Il film racconta il crearsi di un legame che ha consentito all’uomo di evolversi e che ha cambiato per sempre l’umanità.
Il nuovo film di Albert Hughes, che questa volta opera senza il fratello, realizzato quasi completamente in computer graphic, racconta il crearsi di un legame che ha consentito all’uomo di evolversi e che ha cambiato per sempre l’umanità.

Titolo originale: Alpha
Regia: Albert Hughes
Interpreti: Kodi Smit-McPhee, Leonor Varela, Natassia Malthe, Jóhannes Haukur Jóhannesson, Mercedes de la Zerda, Jens Hultén, Marcin Kowalczyk, Priya Rajaratnam, Spencer Bogaert, Patrick Flanagan
Distribuzione: Warner
Durata: 96′
Origine: USA, 2018

Un commento

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *