C’è una vecchia storia su Tom Waits, Ron Perlman e David Lynch…

Ron Perlman sarebbe pronto ad interpretare il grande songwriter/attore Tom Waits in un biopic cinematografico. Di più, ci sarebbero già titolo del film e regista: Raindog Trombone (crasi di Rain dogs Swordfishtrombone, due album di Waits) diretto da David Lynch!

Tutto sarebbe partito da una lettera inviata a Lynch dallo stesso Waits. Il cantante, col suo solito stile pittoresco, invita il regista a mettersi al timone di questo progetto, adattamento di Lowside of the Road, la sua biografia scritta da Barney Hoskyns. Lynch risponde con lo stesso tono, chiedendo semplicemente quanto sarà pagato, accettando quindi di dirigere il film. Ron Perlman sarebbe sto scelto come protagonista, mostrandosi entusiasta di lavorare col regista di Mulholland Drive.

---------------------------------------------------------------------
APERTE LE ISCRIZIONI PER UNICINEMA E SCUOLA DI CINEMA

---------------------------------------------------------------------

Insomma, si realizzerà il sogno di molti cinefili, grazie alla collaborazione fra tre artisti di culto? Oppure no?

 La notizia di un nuovo lavoro di David Lynch, che ricordiamo aver volontariamente abbandonato il grande schermo dopo INLAND EMPIRE, troverebbe senza ombra di dubbio riscontro sulle maggiori testate cinematografiche, divenendo una delle news più importanti e discusse. Nulla di tutto ciò. Le uniche notizie, prive di fonti credibili, si trovano su siti di scarsa rilevanza e hanno un testo pressoché identico, ripreso da un articolo pubblicato dal sito satirico The Studio Exec nel 2014.

--------------------------------------------------------------------
I NUOVI CORSI ONLINE LIVE DI CINEMA DI SENTIERI SELVAGGI

-----------------------------------------------------

Quindi, mettiamoci pure l’anima in pace: per il  momento, non c’è motivo di credere che un progetto del genere sia all’orizzonte. Se però volete sentire Ron Perlman cimentarsi con una imitazione di Tom Waits, potete farlo: vi basta guardare questo video, postato direttamente dal profilo Twitter dell’attore lo scorso 30 marzo, che ha contribuito a rinnovare ancora questa leggenda.