FILM IN TV: "Ginger snaps" di John Fawcett

Piccolo horror canadese mai distribuito da noi, Ginger Snaps è innanzitutto uno sguardo sull'adolescenza, alieno però da qualsiasi forma perbenismo. Venerdì 2 Dicembre, alle 2:15 su Raiuno.

--------------------------------------------------------------
IL N.16 DI SENTIERISELVAGGI21ST È DISPONIBILE.

--------------------------------------------------------------

-------------------------------------------
CORSO ONLINE AIUTO REGIA, DALL’11 DICEMBRE

-------------------------------------------
----------------------------
OFFERTA LAST MINUTE SCUOLA DI CINEMA TRIENNALE!

----------------------------

Per chi quest'estate al cinema avesse visto Licantropia senza sapere che si trattava del capitolo finale di una trilogia o, più semplicemente, per chi volesse vedere un bell'horror, di quelli nudi e crudi come non se ne fanno da un po', un appuntamento da non perdere è sicuramente Ginger Snaps, che in Italia ha penato non poco per farsi vedere: dopo essere rimasto due anni nel limbo dei listini cinematografici, alla fine ha fatto la sua comparsa direttamente su RaiUno, ed è appunto così che lo (ri)vedremo. E cioè a tarda notte, in full screen e con un doppiaggio da telefilm tedesco. Pazienza. Poco preso in considerazione dalla critica nostrana (salvo qualche eccezione), il film di Fawcett è uno sguardo cattivo e politicamente scorretto su un mondo – l'adolescenza, e in particolar modo quella femminile – che al cinema troppo spesso abbiamo visto dipinto con toni patetici da un lato o eccessivamente edulcorati dall'altro: Ginger Snaps è infatti la storia del rapporto di due sorelle cristallizzato nel momento in cui una di esse, alla comparsa delle prime mestruazioni, viene morsa da un lupo mannaro, venendo così contagiata dalla maledizione.


Che un film dell'orrore, oggi, rappresenti il sangue e il sesso come due facce della stessa medaglia e che la cattiveria ammanti tutto e tutti senza distinzioni, non è per niente cosa da sottovalutare: certo, nella seconda parte  tutte le suggestioni lasciano spazio alle più trite convenzioni del genere, ma poi il film ha il coraggio di un finale duro e affatto consolatorio. In definitiva non c'è da gridare al miracolo, ma per un prodotto per il piccolo schermo (produce la tv canadese), basta e avanza. Ottime le due giovani protagoniste. Seguìto da Ginger Snaps: Unleashed (inedito da noi) e Ginger Snaps: The Beginning (Licantropia, appunto). Attenzione, perché la furbizia dei nostri distributori non è ancora finita: presto il film sarà disponibile in dvd con il titolo Licantropia Evolution. Manco a dirlo, qualsiasi commento è superfluo.


 


GINGER SNAPS di John Fawcett
Con Emily Perkins, Katharine Isabelle, Kris Lemche, Mimi Rogers
Canada/USA, 2000, 110 min.
Venerdì 2 Dicembre, ore 2:15, RaiUno

----------------------------
COSTUME DESIGN PER IL CINEMA, corso online DAL 13 GENNAIO 2024

----------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative