FIPILI Horror Festival: i vincitori

Tutti i film vincitori della manifestazione dedicata agli appassionati del cinema e della letterature di genere. Dall’horror alla fantascienza.

--------------------------------------------------------------
MASTERCLASS DI REGIA ONLINE CON MIMMO CALOPRESTI DAL 5 MARZO

--------------------------------------------------------------

Si è conclusa lo scorso 31 ottobre la 12ª edizione del FIPILI Horror Festival dedicato al cinema e alla letteratura di genere. La giuria, composta dal collettivo toscano I Licaoni e dai critici Fabio Canessa e Francesca Lenzi, ha consegnato il premio per il “Miglior cortometraggio internazionale” a The Comeback, diretto dal regista Gabriele Toresani, che, tra il thriller e la fantascienza, racconta i traumi che si possono celare nel passato di una star televisiva.

--------------------------------------------------------------
40% DI SCONTO, IL 29 FEBBRAIO! UN’OFFERTA CHE ARRIVA SOLO OGNI 4 ANNI! COGLIETE L’ATTIMO.

--------------------------------------------------------------

La giuria presieduta dai Manetti Bros e composta dai critici Valentina d’Amico, Filippo Mazzarella e Federico Frusciante e dalla truccatrice Dalia Colli (vincitrice di tre David di Donatello) ha assegnato invece i premi relativi alle categorie Horror, Thriller, Noir e Weird.

Il corto 48 gradi, di Andrea di Iorio, si è portato a casa il premio al miglior cortometraggio horror, nonché quello per la miglior interpretazione, assegnato a Lucrezia Guidone. A L’armadio, di Matteo Macaluso, sono  andati i premi al miglior soggetto e al miglior trucco o effetti speciali.

Per quanto riguarda la categoria Thriller, La soglia, di Nicolò Tonani, Sofia Gasperetti e Simone Colombo ha ricevuto il premio per il miglior corto, mentre 2.0 di Daniele Misischia si è aggiudicato quello per il miglior soggetto. Premiata come miglior interpretazione quella di Maurizio Lombardi ne Il caso è chiuso, andate in pace, di Simone Marino.

La confessione, di Mirko Ceravolo e Emanuele Giuliano ha ottenuto invece il premio al miglior cortometraggio nella categoria Weird. Il premio al miglior soggetto è stato assegnato al corto A Xtmas Tree, di Nikolaj Servettini, mentre The Rise, di Lorenzo Fassina, e Maria e il diavolo, di Fabrizio La Monica, hanno invece ricevuto rispettivamente il premio al miglior trucco o effetti speciali e alla miglior interpretazione, attribuito per la propria performance all’attore Ferdinando Gattuccio.

Il cortometraggio Scomparire, di Daniele Nicolosi, si è aggiudicato il riconoscimento collaterale Horror of the Web, assegnato da una giuria composta da vari blog e siti web del settore.

----------------------------
CORSO DI SCENEGGIATURA CON FRANCO FERRINI, DAL 12 MARZO!

----------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative


    Un commento