Newsletter 24/2/2008

Julian Temple – Peter Del Monte – Cibo a STORIE DEL CINEMA – I Coen – John Rambo – Persepolis – Filippo Timi- Speciale FACES – Speciale Il petroliere‏

----------------------------
MASTERCLASS ONLINE DI REGIA CON MIMMO CALOPRESTI

----------------------------

----------------------------
CORSO ONLINE DI CRITICA CINEMATOGRAFICA CON LA REDAZIONE DI SENTIERI SELVAGGI

----------------------------

L'ARTICOLO DELLA  SETTIMANA

--------------------------------------------------------------
SENTIERISELVAGGI21ST N.13 – PRENOTA LA COPIA IN OFFERTA SCONTATA ENTRO IL 31 GENNAIO!

--------------------------------------------------------------

VIDEO: “Non mi sono mai sentito così”… Julian Temple su "Il futuro non è scritto – Joe Strummer"

Julien TempleL’incontro con il regista Julian Temple a Roma il 18 febbraio 2008  per presentare il suo ultimo film "Il futuro non è scritto – Joe Strummer". Distribuito dalla Ripley’s Film, contiene immagini di repertorio, diversi documenti inediti  e interviste ad alcuni amici di Strummer che parlano di lui, seduti attorno ad un falò . Tra questi, anche personaggi come Bono, John Cusack e Johnny Depp. Il film esce nelle sale il 29 febbraio.   IL TRAILER DEL FILM – GALLERIA FOTOGRAFICA

 

 
 
“Non è un paese per vecchi”, di Joel ed Ethan Coen

Tratto dal bel romanzo di McCarthy, la pellicola appare una commistione tra road-movie e thriller criminale. Non c’è più lo slancio passato delle loro opere migliori ma fortunatamente è scomparsa anche quell’atmosfera funerea in cui comunicavano, nei loro film più esibiti e presuntuosi, che il cinema era morto. In concorso al 60° Festival di Cannes

 
Elogio di Sylvester Stallone – “John Rambo”

Nessun funerale cinematografico è mai stato più vitale  di quelli che Stallone ha officiato per Rocky e Rambo. Se in Rocky Balboa Stallone si posizionava tra l'elegia fordiana e poetica fantasmatica eastwoodiana, in John Rambo Sly diventa una macchina da guerra mitologica come solo John Milius avrebbe potuto concepire. Autentico bodycinema. Un corpo che diventa morale di cinema. Un cinema che diventa inevitabilmente corpo. Trovando in questo snodo la sua dimensione inevitabilmente classica. VIDEO: Gli occhi di John Rambo – GALLERIA FOTOGRAFICA

 
“Persepolis”, di Marjane Satrapi, Vincent Paronnaud

Adattamento animato dell’omonima comic-strip ideata e disegnata dall’artista Marjane Satrapi (che del film è anche regista insieme a Vincent Paronnaud) che attraversa d’un fiato tutta la storia moderna dell’Iran, dal 1978 ad oggi, “Persepolis” è un’opera cupa ma è capace di molta leggerezza e l’ironia. Premio della giuria al 60° Festival di Cannes e candidato all’Oscar come miglior film d’animazione – Intervista a Marjane Satrapi

 
“Sweeney Todd – Il diabolico barbiere di Fleet Street”, di Tim Burton

Anche quest’ultimo film conferma che, quando la creazione non è totalmente in mano al cineasta e il soggetto a cui l’opera è ispirata non è originale, si avvertono dei segni di un compiaciuto formalismo autoriale che era invece totalmente assente nella sua filmografia nel decennio precedente. C’è un certo disagio con le forme di un musical che combina danza e morte che non esplode mai. E’ come se la genialità di Burton stia diventando sempre più “kubrickiana”, troppo costruita, anche perfettamente, sul dettaglio

 


GLI SPECIALI

 
SPECIALE – FACES/VOLTI

Davvero “oggi i nostri attori sono molto, davvero molto al di sopra dei film che interpretano”? Sono veramente gli attori del cinema italiano di oggi “l’antivirus necessario di un cinema profondamente malato”? Domande che da un lato seguono le riflessioni su Caos Calmo ma che continuamente ci si pongono di fronte alle visioni dei film italiani. Con questi volti/corpi che sembrano “resistere” a un cinema incapace di uno sguardo vero. Dopo la generazione degli attori/autori (da Moretti a Troisi fino a Pieraccioni) oggi sembra finalmente emergere una nuova onda di volti che travalicano le opere che interpretano, corpi anche multimediali, capaci di passare dal cinema alla letteratura, al teatro, alla musica, alla televisione, con uno sguardo sempre più attento alle comunicazioni della rete.   Comincia da qui il nostro viaggio – tra interviste e profili – dentro i nuovi protagonisti del cinema italiano: gli attori (le attrici!). Perché il cinema è fatto prima di tutto di corpi dentro al quadro…

 
SPECIALE – Faces/Volti – "Con "Tuttalpiù muoio" mi piacerebbe farci una saga, come il Signore degli anelli…" – Incontro con Filippo Timi

Filippo TimiLa voce dell’attore è un bradisismo della mente, un vortice di pensieri e sentimenti. Lontano dall’altra parte del telefono si avverte l’anima irrequieta e calda dell’uomo. Attore, ma sarebbe estremamente riduttivo, scrittore, sceneggiatore, corsivista, cantante. Insomma Autore, Filippo Timi da Perugia. VIDEO – GALLERIA FOTOGRAFICA – VIDEO  

 
IL PETROLIERE
 
SPECIALE “IL PETROLIERE” – Nel nome del padre (e del figlio). L’amore impossibile di P.T. Anderson

Da sempre ossessionato dalla dolente eredità della Famiglia, il cinema di P.T. Anderson è costellato di figure paterne e figli che non si incontrato mai, un rapporto di forze in eterno contrasto, la cui armonia continuamente cercata è sempre scalfita da un destino o da un’autocombustione che porta al dolore eterno. Anche il suo ultimo film non fa eccezione: un grande affresco storico-spirituale, indiscutibilmente politico, eppure stupendamente ricco di sfumature private dentro una storia che ancora una volta racconta l’amore impossibile tra padre e figlio

 
SPECIALE "IL PETROLIERE": A contatto con la creta originale della carne: “Il petroliere” di Paul Thomas Anderson

Se Anderson in Magnolia aveva messo a morte il padre, ora il padre rivive di un meraviglioso e disperato egoismo affettivo che si nutre di solitudine, ossessioni e sofferenza; qui il figlio, su cui cala una coltre di silenzio, non sente più il padre, non può più comunicare con lui direttamente; ma soprattutto qui la paternità non è più un rinnovamento del padre nel figlio e la sua fusione con lui, e neanche un modo di esistere pluralistico. GALLERIA FOTOGRAFICA


I FILM IN SALA – Le novità al cinema dal 22 febbraio

In uscita questa settimana Sweeney Todd – Il diabolico barbiere di Fleet Street di Tim Burton, Non è un paese per vecchi di Ethan e Joel Coen, John Rambo di Sylvester Stallone, Un uomo qualunque di Frank A. Cappello

 
FILM IN TV – Dal 24 al 29 febbraio tutti i film sui Network nazionali

Questa settimana: Il principe e il pirata, Proposta indecente, Blade, Blade II, Pazzi a Berverly Hills, Gangs of New York, Trappola in alto mare, Vite separate, Il temerario, Le regole della casa del sidro… Il film della settimana: I vicini di casa di John G. Aveldsen, con John Belushi

 
Box Office Italia: Parlami d'amore, le coppiette invadono le sale

L'ennesima uscita strategica fa balzare al primo posto un altro film italiano: Parlami d’amore incassa più di 2 milioni e mezzo e supera nettamente Caos Calmo, che cede la vetta dopo appena una settimana. A San Valentino, gli innamorati non hanno avuto dubbi su quale film scegliere. Il week-end non ha visto altri grandi cambiamenti all’interno della classifica: Il petroliere ha infatti clamorosamente bucato l’esordio, fermandosi al nono posto.

 
LETTE E…RIVISTE – Marjane Satrapi: una vita a fumetti

Marjane Satrapi, autrice delle graphic novel autobiografiche Persepolis e Persepolis II, è ora anche regista. MovieMaker l’ha incontrata a New York, per parlare del suo debutto dietro la macchina da presa a fianco di Vincent Paronnaud, con cui ha trasformato 16 anni della sua vita tra Teheran e Vienna, in un'opera d’arte animata. In attesa dell’uscita del film nelle sale italiane e della notte degli Oscar. GALLERIA FOTOGRAFICA  

 
LIBRI DI CINEMA – “Nouvelle Vague. Il cinema, la vita”, di Renzo Gilodi

Un contributo storico e critico per una sempre maggiore sistemazione della Nouvelle Vague: dai “precursori”, Melville, Varda, Vadim, Rouch, Demy, ai grandi maestri, Truffaut, Godard, Rohmer, Resnais, Rivette, Chabrol, Malle.  (Effatà editrice

 
DVD – “L’accompagnatrice”, di Claude Miller La macchina da presa di Claude Miller ha la sensibilità di raccontarci questa giovinezza rubata con gli occhi malinconici e rapaci di una giovane figlia della guerra. La musica, il collante tra le due anime femminili. è la vera protagonista di questa storia, l’unica traccia della passione amara e allo stesso tempo vertiginosa di un dualismo a tratti ingordo e ossessivo. Edizione curata dalla Ripley's Home Video.
 
DVD – "I 3 aquilotti" di Mario Mattoli Amicizia, aerei da guerra e un amore contrastato fanno di I 3 aquilotti un piccolo classico popolare. Equilibrato nel non cercare mai il consenso facile, e nello scartare continuamente tra commedia di costume e drammaticità generalista, è un bell’esempio di cinema, che nonostante il peso delle ideologie imposte è in grado di trasmettere un ritratto d’epoca vivace. In dvd per Ripley’s Home Video.
 
DVD – Merry-Go-Round, di Jacques Rivette Eccentrico film del cineasta autore della Nouvelle Vague Jacques Rivette. Con due icone del cinema di ogni tempo: Joe Dallesandro corpo warholiano e Maria Schneider, partner di Marlon Brando nell'indimenticabile Ultimo tango a Parigi. Edita Ripley's Home Video.
 
DVD – “Gelosia” di Pietro Germi 
Germi sfugge alla tentazione del dramma sociale, alla lettura ideologica e realista, cui si sarebbe ben prestato il romanzo di Capuana. Insegue una sua personale intuizione, nella convinzione che allucinazione e follia sono in realtà elementi chiave del noir. Innesta così nella storia le strutture tipiche del cinema di genere e ridefinisce il racconto secondo prospettive più ambigue e inquiete. In una buona edizione della Ripley’s Home Video
 
DVD – "La principessa Sissi" di Ernst Marischka 
Dalla Dolmen Home Video un classico del cinema sentimentale. Nell’Austria di metà Ottocento, la storia d’amore tra l’imperatore asburgico Francesco Giuseppe e la principessa Sissi. Il film che ha lanciato Romy Schneider.
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Questa e-mail viene inviata a tutti gli utenti che entrano in contatto con Sentieri selvaggi. Gli  indirizzi e-mail sono stato reperiti attraverso iscrizione diretta alla newsletter o attraverso e-mail da noi ricevuta. Tutti i destinatari della mail sono in copia nascosta a garanzia della privacy. Ai sensi del decreto legislativo 30.06.2003 n.196. Il titolare del trattamento dei dati è Associazione Culturale Sentieri selvaggi con sede in Roma, a Lei competono i diritti di cui all'art.7 del codice della privacy. In ogni momento potrà chiedere la modifica, il non utilizzo o la cancellazione dei suoi dati, scrivendo a Sentieri selvaggi: info@sentieriselvaggi.it

Teodora Film
presenta
nelle tue mani 
 
 
 
il nuovo film di Peter Del Monte
con Kasia Smutniak e Marco Foschi
e con Alba Rohrwacher, Luisa De Santis, Luciano Bartoli
 

 Mavi è una ragazza instabile e ha nel cuore un male oscuro.

Esplode quando si sente abbandonata, si trasforma in una specie di furia che getta nello sgomento chi le sta vicino.  Una forza primordiale che Teo, persona razionale, bisognoso di ordine, prova all’inizio a contenere, ma da cui poi, per non essere sopraffatto, fugge via. La distanza da lei, però, non ne attenua il  richiamo.

(Peter Del Monte)

 
dal 7 marzo al cinema
 
guarda il trailer
 
Teodora Film

Nelle tue mani

 

 ULTIMI GIORNI PER ISCRIVERSI AI CORSI DIFILMMAKERS!


 

regiaripresa e fotografiarecitazionemontaggio  www.scuolasentieriselvaggi.it

 

e un percorso completo –

dal 1 marzo!!!!

iscriviti QUI!Scuola di cinema Sentieri Selvaggi: scuole e corsi di cinema, sceneggiatura, recitazione, critica cinematografica, fotografia, montaggio, regia e scrittura Roma - università del cinema e documentari. Borse di studio, critica cinematografica, corsi AVID - FInal Cut - ufficio stampa - produzione - Alta Definizione. Corsi per insegnanti per insegnare cinema a scuola e corsi per filmmakers. Sentieri Selvaggi incontra alla Mostra del Cinema di Venezia il grande regista di Hong Kong e il suo collaboratore Wai Ka-fai. Ad un certo punto dell'intervista abbiamo passato la videocamera al maestro che si è esibito in una breve ma intensa ripresa

 banner joestrummerilfilm oriz


GLI APPUNTAMENTI DI SENTIERI SELVAGGI

 

lunedi 25 febbraio –  CIBO

L’immagine e la materia, l’organico e l’inorganico: il cibo e l’ambiguità del cinema.
 ore 20.15 lezione di DANIELE DOTTORINI
 ore 21.30 FILM A SORPRESA

al Detour via Urbana 47/A

 

 


 

LE OFFERTE ESCLUSIVE PER I NOSTRI LETTORI            
da NOSHAME FILMS
DVD NOSHAME FILMS
       35 titoli in offerta per i lettori di Sentieri selvaggi, da 5.90 € a 12.90 €
 
 
 
 
 
 
 
da SPOT ITALIA
Offerta Dizionario del Cinema
 

 

 
 

SCRIVERE E GIRARE UN CORTOMETRAGGIO 

manuale per filmmakers

        E'  DI NUOVO DISPONIBILE (ristampa)

Dalla Scuola di Cinema Sentieri selvaggi il primo manuale completo per i filmmakers redatto dal docente del corso di regia.

prezzo € 16.50 ORDINA QUI!

 

 

 

 

 

 

 

 

Francesco Ruggeri

TAKESHI KITANO Della morte, nell'amore

Edizioni Sentieri selvaggi

Collana I libri di Sentieri selvaggi n. 01 – Aprile 2005

192 pagg formato 15,5 cm  x 21 cm

prezzo € 9.50 ORDINA QUI!

 

 

 

 

sentieriselvaggishop2.jpg

 

 

 


 

NEWS
Dopo No country for old men, arrivano A Serious Man e The Yiddish's Policemen Union da un romanzo di Michael Chabon GALLERIA FOTOGRAFICA

La nuova letteratura americana prestata al cinema: Dave Eggers, David Foster Wallace, Chuck Palahniuk. GALLERIA FOTOGRAFICA

  Nascosto per 36 anni, concorre nella sezione Best Animated Short

Il regista di Le Pornographe e Tiresia presenta il suo nuovo film – video intervista – le prime foto GALLERIA FOTOGRAFICA

A Roma cinema d'essai per i giovanissimi con una retrospettiva dedicata ad Enzo d'Alò

Mereghetti e Ferzetti vs. Parenti e Vanzina…

Questa sera a Villa Medici They live by night

Il film dell'esordiente regista Silvio Muccino vince la gara con Caos Calmo

I Prossimi ruoli dell’attrice messicana: donna barbuta e lapdancer…

    In uscita il biopic sul leader dei Clash. Oggi a Roma arriva Julian Temple!

Iniziano le riprese di  The Meat Trade, diretto da Antonia Bird

Gli eventi a Roma e a San Giorgio a Cremano

  Dopo i Rolling Stones un film su Bob Marley

Lo scrittore e regista francese aveva 85 anni

Il film di Kazuaki Kiriya sarà distribuito dalla Dolmen

I distributori favorevoli ad un cambiamento nell'orario delle proiezioni

Due festival per un unica grande manifestazione dal 7 al 12 marzo

Secondo premio, dopo il FIPRESCI, per il messicano Fernando Eimbcke

Il film del brasiliano José Padilha ottiene il massimo riconoscimento della 58° Berlinale

  
 
 

 

Banner V2 Day
----------------------------
BANDO PER IL CORSO DI CRITICA DIGITALE 2023

----------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative