Newsletter 28/4/2008


L'ARTICOLO DELLA  SETTIMANA

---------------------------------------------------------------------

---------------------------------------------------------------------

"Vivere in una metropoli significa cercare una possibilità di non disperdersi…" intervista ad Angelo Orlando su "Sfiorarsi"

Era inevitabile che il film che Sentieri selvaggi ha scelto "affettuosamente" di promuovere approdasse anche nelle pagine redazionali del nostro sito. Ecco dunque, in attesa dell'uscita del film l'8 maggio al Filmstudio, l'intervista che i nostri redattori Francesco Maggi e Sergio Sozzo (riprese di Francesco Capaldo) hanno fatto ad Angelo Orlando, sulla splendida terrazza del Makenoise, mentre il giorno si spegneva in attesa della Festa di Sentieri selvaggi lo scorso 19 aprile

 

--------------------------------------------------------------------

--------------------------------------------------------------------

 
 
 
angelo orlando e... uno sguardo alla mostra di sentieri selvaggiAlcune immagini dalla Festa per i vent’anni di Sentieri selvaggi al Makenoise del 19 aprile 2008. Qui uno stralunato Angelo Orlando racconta ai nostri redattori il suo film Sfiorarsi e alla fine, davanti al pubblico, ringrazia Sentieri selvaggi.   Le interviste sono di Aldo Spiniello e Francesco Maggi, le riprese e il montaggio di Francesco Capaldo.
 
SPECIALE 20 ANNI DI SENTIERI SELVAGGI – Video/pillole dalla Festa del ventennale (2)
in senso orario, dall'alto: logo 20 anni ss, tecnici luci al lavoro, Simone Emiliani, Umberto MartinoAncora una raccolta di brevi immagini dalla Festa per i vent’anni di Sentieri selvaggi al Makenoise del 19 aprile 2008. Qui l’attenzione è rivolta ai redattori di Sentieri, che tra una bevuta e un concerto, si concedono agli intervistatori. Prima Umberto Martino, poi Simone Emiliani raccontano in due battute la “loro” Sentieri selvaggi Le interviste sono di Aldo Spiniello e Francesco Maggi, le riprese e il montaggio di Francesco Capaldo.
 

La Visione del corto...

Altre immagini dalla festa del 19 aprile al Makenoise. Il regista e sceneggiatore Marco Martani ci parla dei 20 anni di Sentieri, della sua esperienza critica, dei nuovi scenari, mentre sullo schermo scorrono i corti del concorso "Sfiorarsi". Interviste di Aldo Spiniello e Francesco Maggi, riprese e montaggio di Francesco Capaldo
 
SPECIALE 20 ANNI DI SENTIERI SELVAGGI – Video/pillole dalla festa del ventennale (4)

Nuove Officine RumoriContinuano a scorrere immagini del ventennale, frammenti della festa al Makenoise: la performance musicale del gruppo Nuove Officine Rumori e le riflessioni del filosofo Anselmo Aportone, storica firma di Sentieri. Interviste di Francesco Maggi e Aldo Spiniello, riprese e montaggio di Francesco Capaldo

 
 

 

LETTE E… RIVISTE – Una commedia ci salverà: intervista a Jason Reitman

Un padre acchiappafantasmi e un film che ha fatto discutere. Poi la telefonata di un amico e la sceneggiatura scritta da un ex spogliarellista. Nasce così Juno, ed è ancora una volta commedia. Jason Reitman svela a Filmstart il segreto dei suoi film, nascosto dietro un umorismo che guarda ai film di Judd Apatow. Per provare a riflettere, con la speranza che i teenager non abbiano fretta di crescere

 
 
FAR EAST FILM 10 – Colpiti al cuore

Due sorprese inattese, due colpi di fulmine: un horror e un dramma adolescenziale, due visioni che lasciano il segno. Dalla Corea del Sud e dal Giappone, il Far East ci regala due opere che colpiscono a fondo gli occhi e il cuore: The Guard Post di Kong Su-chang e Your friends di Hiroki Ryuichi

 
FAR EAST FILM 10 – Sguardi al femminile

Tra il passato e il presente, tre film per tre storie di donne, protagoniste assolute di un universo nel quale la figura maschile è destinata a rimanere soltanto un'ombra sullo sfondo: il coreano It's not her sin di Shin Sang-ok, il giapponese Funuke, show some love you losers! di Yoshida Daihachi, il cinese The Other Half di Lin Lisheng

 
IL VIDEO DEL GIORNO – “Libera informazione in libero Stato” -"V2-DAY

Ieri, 25 aprile, il V2-day, per lanciare la raccolta delle firme per i tre referendum sull’informazione in Italia: Abolizione dei finanziamenti pubblici all'editoria;

------------------------------------------------------------------

--------------------------------------------------------------------
Abolizione dell'ordine dei giornalisti;
Abolizione della legge Gasparri; Qui le info per Raccogliere le firme per i Referendum. Qui i tre quesiti per le leggi da abrogare. I Video della manifestazione a Torino in Piazza San Carlo.
 
“Un amore senza tempo” di Lajos Koltai

Dentro Un amore senza tempo tutto appare come sospeso e trattenuto: le inquietudini, le attrazioni, le storie di intimità; anche quella lacerante etica del sacrificio alla quale, per una arcana forza del destino, sembra debbano soggiacere le eroine del melodramma è appena sussurrata quasi per eccesso di discrezione … E l’ultima breve sequenza dove lo scorrere del tempo sembra davvero venarsi di malinconia ci rivela ancora di più l'essenza di un film che non è stato

 
“L’altra donna del Re”, di Justin Chadwick

Dal romanzo omonimo di Philippa Gregory, Chadwick costruisce un’accurata confezione in un’opera però prevalentemente illustrativa, anestetizzata nella sua dimensione più sanguigna e in balia di musiche ridondanti. Nel confronto tra le due star, Natalie Portman prevale nettamente su Scarlett Johansson. Piuttosto a disagio Eric Bana nei panni di Enrico VIII. Presentato fuori concorso alla 58° Berlinale

 
“Jimmy della collina”, di Enrico Pau

Tratto dall’omonimo romanzo di Massimo Carlotto, il film tenta di penetrare nell’insofferenza e nei sogni di un diciottenne. Un cuore di tenebra, come smarrito, cui fa da correlativo oggettivo una Sardegna livida e plumbea, che poco somiglia a un paradiso terrestre da cartolina.

 
Pochi poveri…

massimo troisi“… Però, ecco, a Taormina ci stanno, almeno dove sto io nell'albergo, pochi poveri…”. Magari la povertà soverchiasse la miseria, ormai sempre più galoppante. I poveri cooperano, hanno anche tanto tempo libero, sono ragionevolmente razionali, adorano il bello e non sono ossessionati dall’efficiente, riutilizzano e non sprecano, recuperano gli scarti e decrescono felicemente… domenica, dopo aver votato, qualcuno sarà andato al cinema per Tutta la vita davanti e… per Non pensarci

 
"I demoni di San Pietroburgo", di Giuliano Montaldo

Giuliano Montaldo realizza un’opera di innegabile profondità umana e filmica, dove la vita e le opere di Dostoevskij (“I Demoni”, “Il giocatore”) divengono spunti di riflessione su molteplici temi, quali la libertà, il valore della vita umana, i limiti della violenza come processo rivoluzionario. Un’opera densa e stratificata a cui va l’onore di credere ancora nel Cinema come momento di riflessione filosofica, storica e culturale.

 
DVD – “Homeboy”, di Michael Seresin

Michael Seresin penetra con uno sguardo malinconico, ma privo d’intensità e troppo forzato per riuscire ad emozionare, nei bassifondi degradati di un’America stanca e polverosa, che si trascina barcollando, senza avere più punti di riferimento, e nasconde un’incredula smorfia di dolore dietro il suo sorriso beffardo. Da 01 Distribution

 
Box Office USA: Jet Li e Jackie Chan non risvegliano il pubblico 
Hollywood inizia a sparare qualche pezzo grosso, ma il mercato ancora esita a rispondere: The Forbidden Kingdom, team-up memorabile tra Jet Li e Jackie Chan, non va oltre i venti milioni di dollari, staccando di poco una commedia meno ambiziosa come Forgetting Sarah Marshall. Il vero flop del week-end è 88 Minutes di Jon Avnet, che nonostante Al Pacino come protagonista, è arrivato solo quarto.
 
Il week-end ha regalato una grossa sorpresa al vertice: tutti si aspettavano il boom di Ortone e il mondo dei Chi, ma il film d’animazione della Fox ha arrancato ed ha finito con l’essere strapazzato da Step Up 2. Il film di Jon Chu si è preso in Italia la rivincita di un’uscita americana persa nell’anonimato, lasciando al terzo posto anche 21 di Robert Luketic.
 
Racconta il regista alcuni dei temi toccati dal suo ultimo film, come quello del rapporto tra rivoluzione e violenza, per poi parlare dell’incredibile lavoro svolto sugli ambienti (tra Torino e San Pietroburgo) e dell’apporto fondamentale, per la riuscita della pellicola, di tutti i suoi attori.
 
Un'esclusiva di  Monkey Peaches: Nelson Yu Lik-wai, abituale direttore della fotografia per Jia Zhang-ke (qui produttore) sarà il regista di Plastic City, un film in HD ambientato in Brasile, storia di violenza e spiritualità in cui si fondono “azione, allucinazioni e misticismo”, con Anthony Wong (Infernal Affairs, Exiled), Jô Odagiri e Huang Yi
 
Ciò che colpisce in un cinema che ha bisogno di un gesto e di un pensiero è l’intimità di una percezione raggrumata in una cellula di sensazioni e stati d’animo, espressione alta della fantasia che si fa amore per chiarire la certezza dell’essere nella contemplazione delle cose, nelle immagini e nei pensieri; un cinema capace di porre al confine con se stessi, che faccia, così poi sempre, della sostanza dell’immagine un intreccio di vicino e lontano
 
 
 
 
 
 
 

GLI ALTRI ARTICOLI

 

 

 

 

 

 

 

 

Questa e-mail viene inviata a tutti gli utenti che entrano in contatto con Sentieri selvaggi. Gli  indirizzi e-mail sono stato reperiti attraverso iscrizione diretta alla newsletter o attraverso e-mail da noi ricevuta. Tutti i destinatari della mail sono in copia nascosta a garanzia della privacy. Ai sensi del decreto legislativo 30.06.2003 n.196. Il titolare del trattamento dei dati è Associazione Culturale Sentieri selvaggi con sede in Roma, a Lei competono i diritti di cui all'art.7 del codice della privacy. In ogni momento potrà chiedere la modifica, il non utilizzo o la cancellazione dei suoi dati, scrivendo a Sentieri selvaggi: info@sentieriselvaggi.it

 

 

 

 

 

 

da mercoledì 30 aprile al cinema
Teodora Film 
presenta
 
Racconti da Stoccolma
 
 
 
 
 
 

Irina Palm
un film di Anders Nilsson
con Oldoz Javidi, Lia Boysen, Reuben Sallmander, Per Graffman
e con Bibi Andersson 

 

racconti_da_stoccolma

Banner Premio Ferrero

L’A.T.A. Srl – Teatro Comunale di Alessandria, in collaborazione con la Scuola Holden di Torino, organizza la 28a edizione del Premio Adelio Ferrero (1935 – 1977) riservato ai giovani saggisti e critici di cinema (dai 16 ai 27 anni). Per partecipare è necessario far pervenire il saggio o la recensione, unitamente alla domanda, entro il 30 giugno 2008 all’A.T.A. Srl. – Teatro Comunale di Alessandria (Segreteria del Premio Ferrero), Via Savona 1 15100 Alessandria. La tassa di iscrizione è di € 25,00. La giuria del Premio “A. Ferrero” assegnerà € 1.000,00 al saggio primo classificato, € 500,00 ai saggi ritenuti meritevoli; € 400,00 alla recensione migliore, € 250,00 alle recensioni meritevoli. La Scuola Holden premierà invece con un corso on-line tra quelli realizzati dalla Scuola stessa. Maggiori informazioni e bando completo sul sito www.teatrodialessandria.it e www.teatrodivalenza.it

 

info: A.T.A. Srl – Teatro Comunale di Alessandria Via Savona, 1 – 15100 ALESSANDRIA Tel.  0131/234266 


 
Sfiorarsi
 

 

 

 

 

 

Arte in Moto

 

SCUOLA DI CINEMA SENTIERI SELVAGGI

 

PROSSIMI WORKSHOP IN ARRIVO:

 

il workshop HD – Alta Definizione! è stato rinviato al 7/8 giugno


Ufficio Stampa del cinema (maggio 2008)

La comunicazione applicata al cinema è uno degli ambiti più interessanti e vitali dello show business dei nostri anni. Il corso vuole avvicinare i partecipanti a questo scenario attraverso un confronto diretto con professionisti del settore, ed utilizzando una metodologia assolutamente interattiva, basata sul “learning by doing”. Un intenso workshop adattabile alle esigenze e alle richieste degli allievi, che vivranno l’esperienza come un laboratorio, piuttosto che come un tradizionale corso docente-discente. Docente: Francesco Carlo  Data: 2/3/4 maggio 2008


Reportage di viaggio (maggio/giugno 2008)

Tre week-end full immersion di visioni di reportages televisivi, uso della telecamera e degli strumenti più necessari alle riprese in tutte le condizioni, esercitazioni sul linguaggio base dell’audiovisivo, fondamentali spiegazioni sulla produzione e realizzazione dei documentari che “funzionano”, una puntuale schematizzazione del percorso realizzativo che partendo dall’idea, prosegue attraverso le riprese e il montaggio per poi compiersi nella composizione di un reportage vedibile e magari…vendibile.  

17/18 maggio 2008

31 maggio/1 giugno 2008

14/15 giugno 2008

dalle ore 10.00 alle 20.00

Docente: Bruno Schiavoni

 

workshop HD Alta Definizione

HD – Alta Definizione! (7/8 GIUGNO 2008)

Seconda Edizione del workshop per operatori, film-makers, registi, montatori, produttori cine-televisivi e per tutti gli appassionati di tecnologie avanzate.

DATA: 7/8 giugno 2008 – docente: Giovanni Bruno

 

 

Una full-immersion di due giorni molto operativa, ricca di esempi e di chiarimenti su ciò che è il mondo, in rapida evoluzione, della ripresa digitale in alta definizione. Una panoramica sulle tecniche dei nuovi sistemi con tanto di prove in studio per sperimentare direttamente cosa vuol dire riprendere e lavorare in HDV. 20/21/22 giugno SCRIVERE PER LA TELEVISIONE

 

iscriviti QUI!Scuola di cinema Sentieri Selvaggi: scuole e corsi di cinema, sceneggiatura, recitazione, critica cinematografica, fotografia, montaggio, regia e scrittura Roma - università del cinema e documentari. Borse di studio, critica cinematografica, corsi AVID - FInal Cut - ufficio stampa - produzione - Alta Definizione. Corsi per insegnanti per insegnare cinema a scuola e corsi per filmmakers. Sentieri Selvaggi incontra alla Mostra del Cinema di Venezia il grande regista di Hong Kong e il suo collaboratore Wai Ka-fai. Ad un certo punto dell'intervista abbiamo passato la videocamera al maestro che si è esibito in una breve ma intensa ripresa

 


da NOSHAME FILMS
DVD NOSHAME FILMS
 


 

 
Demetrio Salvi

SCRIVERE E GIRARE UN CORTOMETRAGGIO 

manuale per filmmakers


 
 

LE OFFERTE ESCLUSIVE PER I NOSTRI LETTORI                    I LIBRI DI SENTIERI SELVAGGI

Dalla Scuola di Cinema Sentieri selvaggi il primo manuale completo per i filmmakers redatto dal docente del corso di regia.

prezzo € 16.50 ORDINA QUI! (prima ristampa)

 

 

 

 

 

Francesco Ruggeri

TAKESHI KITANO Della morte, nell'amore

Edizioni Sentieri selvaggi

Collana I libri di Sentieri selvaggi n. 01 – Aprile 2005

192 pagg formato 15,5 cm  x 21 cm

prezzo € 9.50 ORDINA QUI!

 

 

 

 

 

sentieriselvaggishop2.jpg

 

NEWS
Cala il sipario sul Far East Film Festival

Le novità dell’ultimo numero di Film Tv

Si è sposato con la grande artista Laurie Anderson

Il regista sale in cattedra, a Jarmush la Carrosse d'Or 2008

I nomi del Comicon di Napoli

La Cineteca Nazionale di Roma ospita le pellicole che hanno raccontato gli anni caldi della politica italiana

Il film di Bortone si impone al Palm Beach Film Festival

Questa sera al Nuovo Olimpia Pau, Adamo e Carnelutti incontrano il pubblico

Sorrentino e Garrone in corsa per la Palma. Giordana fuori competizione, Castellitto in giuria 

Firma anche lo script, insieme allo sceneggiatore di Tideland e Paura e Delirio a Las Vegas

Dal 24 al 27 aprile il decimo Salone del fumetto di Napoli

La RHV e il Far East Festival presentano un nuovo DVD

Bloom, LaBeouf, Hawke, Christie e Hurt nel corto scritto da Anthony Minghella; tra i registi anche Natalie Portman e Scarlett Johannson. GALLERIA FOTOGRAFICA

Questa sera l’incontro al Palazzo delle Esposizioni

Un riconoscimento speciale per il cineasta

A John Boorman riconoscimento speciale come regista visionario del cinema contemporaneo  

questa sera alle 20.15 al Detour

Lo sguardo di 25 giovani fotografi sul mondo dei bambini  

Nella diffusione di video e musica on-line

Una “commedia biblica” con Jack Black e Michael Cera, produttori Judd Apatow e Owen Wilson

Stravince La ragazza del lago con 10 David. Caos Calmo ne prende solo 3… Di seguito, tutti i premi dell'edizione 2008