Super Mario Bros. – In arrivo il set Lego potenziato

E alla fine arrivò l’annuncio ufficiale. Dopo rapsodici indizi sparsi su Twitter da parte di entrambe le società con il claim “C’è qualcosa in costruzione… continuate a seguirci!”, LEGO® e Nintendo hanno postato un video col quale presentano il prodotto della prima loro storica collaborazione. 52 intensissimi secondi dove il progetto coltivato per quattro anni palesa il coraggio di ibridare le meccaniche di gioco videoludiche con la costruzione di un set Lego ambientato nel fantastico mondo di Super Mario Bros

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

In arrivo nella seconda metà dell’anno  LEGO® Super Mario™ è quindi una linea innovativa basata sulla costruzione interattiva di LEGO Mario. “Siamo veramente entusiasti di portare Mario nella realtà attraverso il gioco LEGO”, ha affermato Julia Goldin, Direttore Marketing, EVP di LEGO Group. “Con questa esperienza aiuteremo milioni di bambini che amano Mario a impegnarsi a giocare in un modo completamente nuovo; avranno così la possibilità di creare e sperimentare giochi con il loro personaggio preferito. Grazie alla nuova tecnologia digitale senza interruzioni, LEGO Super Mario è un’esperienza altamente sociale, interattiva e di collaborazione per i bambini.”

“Ho sempre amato i prodotti LEGO perché aiutano i bambini a usare la propria immaginazione per giocare“ ha affermato con identico entusiasmo Takashi Tezuka, Executive Officer and Game Producer of Nintendo Co., Ltd. “Il nuovo prodotto che abbiamo creato insieme a LEGO Group cerca di combinare due diversi stili di gioco – uno in cui puoi costruire liberamente il mondo di Mario e l’altro in cui puoi giocare con Mario nelle ambientazioni che saranno create”. Come si vede infatti nel video, i due bambini dopo aver costruito il playset di Super Mario fanno compiere alla controparte in mattoncini dell’idraulico più famoso del mondo una serie di azioni accomunabili a quelle svolte nei videogiochi. Mario dovrà raccogliere monete virtuali districandosi tra i tubi di sempre, saltando sulle scatole a sorpresa e combattendo contro i nemici storici, dai funghi Goombas al cattivo Bowser. Il pupazzo ha inoltre dei piccoli pannelli elettronici in corrispondenza di occhi, bocca e petto che gli permettono di cambiare espressione e di svolgere alcune funzioni, come per esempio far partire un timer o tenere il conto dei progressi fatti.

--------------------------------------------------------------------
IL NUOVO NUMERO DI SENTIERISELVAGGI21st!
--------------------------------------------------------------------

--------------------------------------------------------------------
A far salire l’aspettativa degli appassionati dei giochi delle due società concorre il fatto che sembra che quello postato sia solo una parte dei set che verranno messi a disposizione in futuro. Il designer Jonathan Bennink ha infatti dichiarato in un’intervista al sito The Brothers Brick che Lego ha stretto con Nintendo una collaborazione a lungo termine. La partnership tra Nintendo e Lego porterà sicuramente grandi vantaggi ad entrambe le società. Se la multinazionale giapponese continua ad utilizzare i suoi iconici personaggi in varie forme (applicazioni per smartphone, parchi a tema e perfino l’organizzazione di Olimpiadi per gentile intercessione del premier Shinzō Abe) per incentivare il proprio predominio sulle piattaforme e i videogiochi anche la casa danese ha da tempo stretto accordi con i marchi più disparati del mondo audiovisivo.

--------------------------------------------------------------------
LE BORSE DI STUDIO PER CRITICA, SCENEGGIATURA, FILMMAKING DELLA SCUOLA SENTIERI SELVAGGI

-----------------------------------------------------