#Berlinale69 – Juliette Binoche presidente di giuria. Ecco i primi titoli

Il 69 ° Berlin International Film Festival si aprirà il 7 febbraio 2019 con la prima mondiale del nuovo film di Lone Scherfig, The Kindness of Strangers, un dramma contemporaneo che segue le vite di un insieme disparato di personaggi intenti a superare un freddo inverno a New York. Questi riusciranno poi a trovare conforto, amore e divertimento l’uno nell’altro. Il film d’apertura parteciperà alla competizione internazionale. Scherfig torna alla Berlinale dopo The Birthday Trip, On Our Own, Italian For Beginners, Wilbur Wants To Kill Himself, An Education. Il cast di The Kindness of Strangers – basato sulla sceneggiatura scritta da Lone Scherfig – vede la partecipazione di Zoe Kazan, Tahar Rahim, Andrea Riseborough, Caleb Landry Jones, con Jay Baruchel e Bill Nighy.


Altra novità che arriva direttamente da Berlino è l’annuncio che l’attrice francese e vincitrice del premio Oscar Juliette Binoche sarà presidente della giuria internazionale.
Sono molto contento che Juliette sia presidente della giuria internazionale del 2019. La Berlinale condivide un forte legame con lei e sono molto felice che tornerà al festival in questo ruolo“, afferma Dieter Kosslick.

La sezione Berlinale Classics presenterà sei anteprime di film restaurati digitalmente, tra cui Ordet (1955) di Carl Theodor Dreyer, Örökbefogadás (Adoption, 1975) di Márta Mészáros, e Die Sieger (The Invincibles, 1994), Director’s Cut di Dominik Graf.

 

Dulcis in fundo, ci vengono comunicati anche i primi nove titoli selezionati in Concorso e per la Berlinale Special, tra cui i nuovi lavori di Fatih Akin, François Ozon, Charles Ferguson. Eccoli:

Concorso:

Der Boden unter den Füßen (The Ground Beneath My Feet) Austria
di Marie Kreutzer

Der Goldene Handschuh (The Golden Glove) Germania / Francia
di Fatih Akin

Grâce à dieu (By the Grace of God) Francia
di François Ozon

Ich war zuhause, aber (I Was at Home, but) Germania / Serbia
di Angela Schanelec

Kız Kardeşler (A Tale of Three Sisters) Turchia / Germania / Olanda / Grecia
di Emin Alper

Répertoire des villes disparues (Ghost Town Anthology) Canada
di Denis Côté

Berlinale Special Gala al Friedrichstadt-Palast

Gully Boy – India
di Zoya Akhtar

Berlinale Special alla Haus der Berliner Festspiele

Brecht – Germania / Austria
di Heinrich Breloer

Watergate – USA
di Charles Ferguson