Blog STAR REVIEWS – Una folle impresa

Non so se ci avete fatto caso, ma da circa un mese alcuni film recensiti hanno la valutazione in stellette. Quindi sì, anche Sentieri Selvaggi ha infine scelto di votare i film. In realtà, da diversi anni già lo facciamo, nelle pagelle dai festival di Venezia, Cannes e Berlino che spesso balzano in testa nella nostra classifica degli articoli più letti. Forse per questi risultati, forse non so per quali altre ragioni, alla fine sono riuscito a convincere Federico Chiacchiari a mettere i voti ai film. L’avevo sempre voluto fare. Sin da quando avevo comprato i primi dizionari dei film (Morandini e Mereghetti). Ma soprattutto leggendo le recensioni di Roger Ebert, il famoso critico del Chicago Su-Times che partiva da un minimo di mezza stella fino a un massimo di 4.

La valutazione è subito comprensibile. Il giudizio va da 1 a 5 stelle. Ma ci sono anche molte tappe intermedie. Se per un film 3 ci sembra poco e 3.5 ci sembra troppo, possiamo trovare un compromesso mettendogli, per esempio 3.2. Da una parte c’è quindi il nostro voto, che viene dato da chi ha scritto la recensione. Dall’altra c’è anche la possibilità per il lettore di votare il film. Da 1 a 5 stelle. Provate tra i titoli che trovate in QUESTA SEZIONE

---------------------------------------------------------------------
APERTE LE ISCRIZIONI PER UNICINEMA E SCUOLA DI CINEMA

---------------------------------------------------------------------

Ora però viene il bello. Il problema non è tanto votare i film che stanno uscendo ora in sala ma recuperare tutti quelli dell’archivio. Ed è a me, come curatore della sezione dei film votati chiamata appunto ‘star reviews’, che tocca valutarli. La maggior parte delle volte mi faccio aiutare da chi ha scritto le recensioni. Nel caso di quelle fatte da firme che non collaborano più con noi, li dovrò interpretare. Sarà un viaggio lunghissimo, un’impresa titanica ma per me esaltante. Conto di mettere le stellette, massimo in un anno e mezzo, a tutti i film recensiti (oltre 10.000?) su Sentieri Selvaggi. Sia quelli usciti in sala sia quelli visti ai Festival che non sono mai stati distribuiti. Ovviamente ogni tanto bisognerà aggiustare il tiro. All’inizio, ad esempio, si è dato il massimo a un film che abbiamo amato moltissimo, Le Mans ’66 – La grande sfida. Ma poi si è visto che aveva lo stesso voto di Viale del tramonto. Un piccolo scarto quindi bisogna crearlo. Quindi 4.8 al film di James Mangold e 5 a quello di Billy Wilder.  Questa folle impresa delle stellette sarà documentata in questo blog, quasi quotidianamente, anche con brevi podcast audio in cui racconto su quali titoli ho avuto dei dubbi e su quali invece sono andato sul sicuro. Intanto anche voi votate. La vostra valutazione per noi è determinante. Anche per vedere quanto possiamo essere lontani o vicini nei nostri giudizi.

--------------------------------------------------------------------
LE BORSE DI STUDIO PER CRITICA, SCENEGGIATURA, FILMMAKING DELLA SCUOLA SENTIERI SELVAGGI

-----------------------------------------------------

Un commento

  • Avatar

    A che punto è l’impresa? Aspettiamo gli aggiornamenti, o mi sono persa qualcosa?