E’ morto Edoardo Bruno

Ci lascia a 92 anni una delle colonne portanti della critica italiana. Edoardo Bruno dal 1950 alla morte è stato direttore della rivista Filmcritica, fondata a Roma con l’apporto di Umberto Barbaro, Galvano Della Volpe, Roberto Rossellini e Giuseppe Turroni. Ha fatto in tempo a vedere pubblicato il numero 700 della sua rivista, l’ultimo in forma cartacea. Sulle pagine di Filmcritica hanno esordito le firme più importanti della critica italiana dagli anni 80 a oggi (come racconta il volume collettivo Senso come rischio), e l’associazione legata alla rivista ha animato iniziative culturali, come il Premio Umberto Barbaro per un libro di cinema e il Premio Campidoglio-Maestri del Cinema. Edoardo Bruno ci lascia le sue pubblicazioni, come Film altro reale, Film come esperienza, L’occhio probabilmente, e la sua unica regia La sua giornata di gloria (1969).