LAVORI IN CORSO. Foster/Black Mirror, Colagrande, Bigelow, Clooney, Twin Peaks

Attenzione particolare per Padre, l’ultimo film di Giada Colagrande.

Dopo le recenti collaborazioni con Abel Ferrara (Pasolini) e Wes Anderson, la Colagrande torna alla regia di una pellicola che vede tra i suoi protagonisti (oltre lei stessa) il compagno di vita Willem Dafoe, Franco Battiato e Marina Abramovic.
Scritto dalla regista in collaborazione con Claudio Colombo, entreremo nel dramma della perdita attraverso il dolore di Giulia che, dopo la morte del grande compositore e padre Giulio Fontana, affronta un viaggio di incontro/scontro di realtà e dimensioni di mondi invisibili.
La musica, vero tramite del continuo contatto tra la protagonista e il padre scomparso, è parte fondamentale dell’opera e trova la sua direzione nelle mani del genio di Franco Battiato e Carlo Guaitoli.

Il film è distribuito da The Open Reel, piattaforma per la distribuzione italiana online di film indipendenti attraverso l’opzione video on demand di Vimeo.

—————————————————————————————————

Una foto emerge dal set del nuovo film di Kathryn Bigelow che vede la regista a lavoro. Dopo Zero Dark Thirty, la Bigelow si concentra su una pellicola che ci riporterà alla storica “rivolta della 12th Street” verificatasi a Detroit nel 1967.

kathryn-bigelow
Il crime-drama scritto da Mark Boal (terza collaborazione dopo The Hurt Locker e Zero Dark Thirty) e prodotto da Annapurna Pictures, vede nel cast John Boyega, John Krasinski, Jason Mitchell, Anthony Mackie, Will Poulter, Ben O’Toole, Jack Reynor, Jacob Latimore, Joseph David-Jones, Algee Smith, Kaitlyn Dever, e Hannah Murray.
Il film, che ancora non ha un titolo ufficiale, è attualmente in produzione e potrebbe uscire nel 2017, in occasione del 50° anniversario della rivolta.

—————————————————————————————————-
Grandi notizie dalla produzione del celebre serial-tv Black Mirror: Jodie Foster sarà alla regia per un episodio della quarta stagione che vedrà protagonista Rosemarie DeWitt (recentemente in La La Land).
La terza stagione della serie culto creata da Charlie Brooker e Annabelle Jones, debutta in questi giorni su Netflix ma la celebre piattaforma streaming ha già ordinato un quarto ciclo che, da questa news, promette grandi sorprese.

Già alla regia serial per House of Cards e Orange is the New Black, la Foster non ha al momento rilasciato dichiarazioni in merito e nessun altro dettaglio è ancora disponibile.
La quarta stagione sarà disponibile in streaming nel 2017.

—————————————————————————————————-
Un tuffo negli anni ’50 per il nuovo film1347710-jpg-r_x_600-f_jpg-q_x-xxyxx di George Clooney, alle prese con il suo sesto lungometraggio come regista.
Suburbicon, commedia-thriller scritta dai fratelli Coen, conta un cast stellare: Matt Damon, Oscar Isaac, Woody Harrelson, Josh Brolin e Julianne Moore.

Una famiglia americana dal classico modello anni ’50 nell’apparenza, in contrapposizione alla forte e concentrata violenza che la consuma dall’interno: una trama che promette di essere raccontata e svelata con l’inconfondibile humor satirico-noir firmato Coen.

Regista dalle considerevoli flessioni in un giro continuo di alti e bassi, l’ultimo film di Mr Clooney, Monuments Men, non aveva convinto. L’altalenarsi della sua carriera da film-maker troverà giovamento nel contribuito “nevrotico” dei Coen?
Le riprese sono attualmente in corso e non è ancora stata ufficializzata una data d’uscita.

—————————————————————————————————

Grandissima attesa per il ritorno di Twin Peaks, la serie ideata e scritta da David Lynch e Mark Frost che troverà seguito in una terza tappa seriale, dopo quel lontano finale datato 1991.

La serie, che andrà in onda su Sky, sarà composta di 9 episodi con il grande ritorno di buona parte del cast originale: Kyle MacLachlan, Miguel Ferrer, Kimmy Robertson, Harry Goaz, Dana Ashbrook e James Marshall. Ai volti noti di Twin Peaks si aggiungeranno diverse new entry d’eccezione: Monica Bellucci, Jim Belushi, Tim Roth, Naomi Watts, Amy Shiels, Robert Knepper e Chrysta Bell.
Il sequel riprende le file del racconto a 25 anni di distanza dall’episodio che sconvolse la quiete della pittoresca cittadina nord-occidentale di Twin Peaks: l’omicidio Laura Palmer, reginetta di bellezza locale.

Pochissime le indiscrezioni in merito per quello che sembra tra i set più blindati degli ultimi anni. Anche dal video del dietro le quinte, emerso da pochi giorni sul web, non apprendiamo davvero nulla.. ma quanta emozione può suscitare rivedere il caro agente Cooper?

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"