Newsletter 5/10/12

Corso Salani, enrico ghezzi, Gianluca Arcopinto, questa settimana da Sentieri selvaggi – 100 euro di sco nto per i corsi annuali – Marion Cotillard – Claude Pino teau – Massimiliano Bruno – Mila Kunis – Jacques Audiard – Seth MacFarlane- Francesca Comencini – Paolo Virzì – Jafar Panahi

GLI APPUNTAMENTI DI SENTIERI SELVAGGI

--------------------------------------------------------------------
SCENEGGIATURA: Tutti i corsi in arrivo della Scuola di Cinema Sentieri selvaggi


--------------------------------------------------------------------

questa settimana

Mercoledì 10 ottobre, ore 20.30 (ingresso gratuito)

Ciclo CORSO SALANI, per sempre: proiezione di GLI OCCHI STANCHI

 

Giovedì 11 ottobre, ore 18.30 (Ingresso gratuito)

Il futuro (del cinema) è adesso?: incontro con enrico ghezzi

+ proiezione a sopresa di film da lui scelto dalle 20.30

(dalle 18.00 aperitivo a soli 3 euro dai nostri amici/vicini del Rivas Bar)

 

Sabato 13 ottobre, ora 14.00 (quota iscrizione 180,00 euro)

Come produrre un film workshop con Gianluca Arcopinto 

 

 

scuola sentieri selvaggi 2012-2013

---------------------------------------------------------------
IL NUOVO SENTIERISELVAGGI21ST #9


---------------------------------------------------------------
SOLO PER GLI ISCRITTI ALLA NEWSLETTER, per questa settimana,

SCONTO DI 100,00 euro per i corsi e i percorsi annuali della SCUOLA DI CINEMA



 

info 06.96049768 – info@scuolasentieriselvaggi.it

 

PROSSIMI WORKSHOP DELLA SCUOLA DI CINEMA SENTIERI SELVAGGI

 

 Seminario Mobile Production – 21 ottobre
– After Effects
 – 27 e 28 ottobre
– Color Correction – 3 e 4 novembre
– seminario Subtitle Workshop – domenica 11 novembre
– Reportage videogiornalistico
 – 17 e 18 novembre
– Riduzione dialoghi per sottotitoli – 24 e 25 novembre


 

QUESTA SETTIMANA SU www.sentieriselvaggi.it direttore Simone Emiliani

 

"Bye Bye Blackbird". Marion Cotillard: l'attrice contemporanea


Se la contemporaneità è un sentimento più che una categoria, una coalescenza tra istanze passate e sentire futuro che sfugge a ogni classificazione per entrare nel regno della percezione…allora Marion Cotillard è l’attrice contemporanea per eccellenza. Eterea, ferina, struggente nell'ultimo splendido film di Jaques Audiard, dall'Europa agli Stati uniti il percorso attoriale di una donna tra due "mondi"

 

Addio al 'tempo delle mele'. Ci lascia Claude Pinoteau

una scena di il tempo delle mele, il grande successo di claude pinoteau

E' morto l'altro ieri a 87 anni il regista che ha lanciato Sophie Marceau e che è stato il film-chiave di una generazione nel passaggio tra l'infanzia e l'adolescenza. Artigiano nel senso nobile del termine, attivo già da metà degli anni '40, aveva anche scoperto Isabelle Adjani e instaurato una proficua collaborazione con Lino Ventura, che lo ha diretto in quattro film 

 

"Quasi un'opera prima". SentieriSelvaggi intervista Paolo Virzì e Thony

Sentieri Selvaggi incontra il regista Paolo Virzì e la cantautrice Thony, all'esordio da attrice, protagonista del suo nuovo film Tutti i santi giorni insieme a Luca Marinelli. Si parla della Roma intima catturata dal direttore della fotografia Vladan Radovic, dell'alchimia sul set, delle musiche originali composte e cantate per il film proprio da Federica Victoria Caiozzo, in arte Thony. Tutti i santi giorni è in sala in Italia dall'11 ottobre

Jafar Panahi sfida la censura: un nuovo film in arrivo

se lo scorso anno Panahi è riuscito a far arrivare clandestinamente a Cannes This is not a film, girato con mezzi poverissimi durante i suoi arresti domiciliari (in seguito al New York Film Festival, poi distribuito negli States da Pasalides/Tartan e acquistato per l'Italia da Cinecittà Luce) ora il collega e connazionale Abbas Kiarostamiannuncia che Panahi ha completato un nuovo film. 

Roma Fiction Fest 2012 – Il bilancio

Oltre alle anteprime di successo, il Festival ha cercato di ragionare su che strade debba prendere la televisione nei prossimi anni. E' stata una novità di questa edizione la grande attenzione riservata nei confronti dei più piccoli, e soprattutto verso il fenomeno delle web series. La sezione Web Series è infatti la dimostrazione di quanto di buono ci sia in questa manifestazione che prova a raccontare anche quello che succede fuori dalle reti televisive e i network e dimostra che se fatta con passione, un'altra televisione è possibile

 

"Step Up 4 Revolution 3D", di Scott Speer

Il merito di questo film è certamente quello di riuscire a trasformare le strade di Miami in un palcoscenico multiforme dove danza, arti visive e tecnologie più avanzate si incontrano nelle esibizioni dei The Mob, esibizioni non fini a sé stesse, ma veri e propri atti di rivolta. La danza diventa così qualcosa di più di un semplice momento performativo: un modo per far sentire la propria voce, per protestare. Una protesta luccicante sì, a tratti davvero fiabesca, ma pur sempre una protesta

 

"Questo sarà un anno di cambiamento." Massimiliano Bruno ospite a Sentieri Selvaggi

Ci sono sempre “nuovi inizi” a Sentieri Selvaggi. E futuro è la parola cardine che si è scelto per inaugurare questo nuovo anno di corsi dellaScuola di Cinema insieme ad un protagonista del cinema italiano odierno. Ossia Massimilano Bruno (attore e regista, da Boris a Nessuno mi può giudicare) che ha fatto una lunga chiaccherata propedeutica per i nuovi studenti facendoli incontrare, appunto, col loro futuro: il cinema italiano, le sue dinamiche, i nuovi orizzonti della commedia, il presente in crisi e una certezza/speranza "questo sarà un anno di cambiamento"…

 

Dall'Ucraina ad Hollywood: Mila Kunis

Molta tv dove ha raggiunto la popolarità con la sit-com That's 70's Showfino all'esplosione sul grande schermo con la ballerina rivale/doppio di Natalie Portman in Il cigno nero. Tra commedia e cinema d'azione, l'attrice di origini ucraine che si è trasferita negli States a 7 anni fa spesso della scelte non scontate e Ted è un'altra scommessa vinta. Già voce di Meg Griffin nella serie animata de I Griffin, ha detto "Non chiedo di meglio che recitare con degli amici" quando MacFarlane le ha proposto il ruolo

 

“Un giorno speciale”, di Francesca Comencini

La Comencini ama ciò che racconta. Fa vivere i suoi protagonisti incontrando la spontaneità umanissima dei suoi interpreti, Filippo Scicchitano e la splendida Giulia Valentini. E si fa condurre per mano, ancora una volta, dalla straordinaria libertà di sguardo di Luca Bigazzi

"Un sapore di ruggine e ossa", di Jacques Audiard

Dall´omonima raccolta di racconti di Craig Davidson, un cinema che sembra di vedere in uno stato di continua immersione. un melodramma che sprigiona brutalità, rabbia, disincanto e tenerezza. Strepitosa Marion Cotillard ma ottimo anche Matthias Schoenaerts.

“Ted”, di Seth MacFarlane

Come Paul, Ted è disseminato di macerie della memoria che creano un universo parallelo e atemporale, dove il Cinema ri-visita se stesso fino a immaginare una dimensione alternativa. Con l'orsetto Ted e Mark Wahlberg, che si dividono a suon di battute scorrettissime la loro land of the lost

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Seth MacFarlane mi è passato di mente

Lo slancio di MacFarlane è davvero quello di voler tenere in scacco i giorni, la memoria (come in Ted), sperando che distraendoci noi si possa far finta di non notare la turpe cospirazione contro la nostra vita. Ecce Homo. Un'eventuale difesa di MacFarlane potrebbe risultare alla fine non troppo lontana da quella pronunciata da Cecilia Gimenez“Chiunque ha messo piede nella chiesa mi ha visto dipingere, non ho fatto nulla per nascondermi”

 

"Roma è complessa da raccontare, chiedete a Woody Allen". Incontro con Paolo Virzì

Il regista livornese ha presentato Tutti i santi giorni, tratto dal romanzoLa generazione di Simone Lenzi. Interpretata da Luca Marinelli e l'esordiente Thony, la pellicola porta sullo schermo quella che il cineasta definisce "una struggente storia d'amore". In sala il prossimo 11 ottobre

 

tweet – Bret Easton Ellis: sferzante commento su "Amour" di Haneke

Bret Easton Ellis non è certo personaggio da giudizi diplomatici o frasi di circostanza. L'ultima provocazione che lo scrittore di American Psycho eGlamorama lancia dalla sua seguitissima pagina Twitter è uno sferzante commento sull'ultima Palma d'Oro a Cannes, Amour di Michael Haneke…

 

 

 

---------------------------------------------------------------
UNICINEMA – UNA NUOVA IDEA DI UNIVERSITÀ

---------------------------------------------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative