CANNES 66 – Mentre morivo. James Franco da William Faulkner, foto e trailer

CANNES 66 - Mentre morivo - AS I LAY DYING, da William Faulkner. James Franco e Jim Parrack

---------------------------------------------------------------------

---------------------------------------------------------------------

 

--------------------------------------------------------------------

--------------------------------------------------------------------

CANNES 66 - Mentre morivo. James Franco da William FaulknerJames Franco, pazzo per la letteratura. Senza paura di affrontare da regista poeti e scrittori: Hart Crane (The Broken Tower), C.K. Williams (Tar) Stephen Dobyns (Black Dog, Red Dog) Andre Dubus III (il nuovo progetto The Garden of Last Days) mostri sacri come Cormac McCarthy (Meridiano di Sangue, annunciato, e Figlio di dio, già completato) Charles Bukowski (un nuovo biopic in lavorazione) James Ellroy (American Tabloid).

In attesa della proiezione a Cannes 66, nella sezione Un certain regard il 20 maggio, sono online le foto ufficiali, il poster e il trailer di As I Lay Dying, scritto e diretto da James Franco, adattamento di uno dei capolavori della letteratura americana, Mentre morivo di William Faulkner, pubblicato nel 1930.

Nella saga della famiglia Bundren, James Franco compare anche come attore, nei panni del secondogenito Darl, in viaggio con il padre contadino Anse (Tim Blake Nelson – ultimamente in Lincoln, lo vedremo diretto da Franco anche in Figlio di dio e Black dog, red dog) fino a Jacskon, Mississippi, per seppellire la salma della madre Addie (Beth GrantNon è un paese per vecchi).

As I Lay Dying di James Franco: il posterFratelli e sorelle sono interpretati da Logan Marshall-Green (Prometheus) nei panni di Jewel, Ahna O'Reilly (The Help) in quelli di Dewey Dell, mentre il fratello maggiore Cash è Jim Parrack (True Blood). Vardaman Bundren, il più giovane, è interpretato da Brady Permenter. Nel cast anche Danny McBride (This is the End, commedia apocalittico-demenziale sempre con James Franco) e Scott Haze (diretto da Franco in Figlio di dio e Bukowski).

La fotografia è come sempre di Christina Voros, collaboratrice di lunga data di Franco, per la quale lui stesso ha prodotto il recente documentario Kink.

Intanto l'instancabile attore/artista/filmmaker, scrittore a sua volta (dalla sua raccolta di racconti Palo Alto – tradotta anche in Italia da Minimum Fax come In stato di ebbrezza – Gia Coppola ha già tratto un lungometraggio),  dirige Kenneth Anger, verrà diretto da Wim Wenders in Everything Will Be Fine accanto a Sarah Polley e forse anche da Werner Herzog.
 

Nella nostra gallery, tutte le foto e il poster di As I Lay Dying.
Qui di seguito, il trailer.

 

 

 

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

 

Il trailer è visibile anche qui