David di Donatello 2019 – Tutti i premi

Ecco tutti i film vincitori della 64esima edizione dei David di Donatello, assegnati ieri sera a Roma dalla Fondazione Accademia del Cinema Italiano presieduta da Piera Detassis.

Miglior Film: Dogman

Miglior Regia: Matteo Garrone (Dogman)
Miglior Regista Esordiente – Premio Gian Luigi Rondi: Alessio Cremonini (Sulla mia pelle)
Migliore Sceneggiatura Originale: Massimo Gaudioso, Ugo Chiti, Matteo Rovere (Dogman)
Miglior Sceneggiatura Non Originale: James Ivory, Walter Fasano, Luca Guadagnino (Chiamami col tuo nome)
Miglior Produttore: Cinemaundici, Lucky Red (Sulla mia pelle)
Miglior Attrice Protagonista: Elena Sofia Ricci (Loro)
Miglior Attore Protagonista: Alessandro Borghi (Sulla mia pelle)
Miglior Attrice Non Protagonista: Marina Confalone (Il vizio della speranza)
Miglior Attore Non Protagonista: Edoardo Pesce (Dogman)
Miglior Direttore della Fotografia: Nicolaj Brüel (Dogman)
Miglior Musicista: Sascha Ring, Philipp Thimm (Capri-Revolution)
Miglior Canzone Originale: Mistery of Love di Surjan Stevens (Chiamami col tuo nome)
Miglior Scenografo: Dimitri Capuani (Dogman)
Miglior Costumista: Ursula Patzak (Capri-Revolution)
Miglior Make Up: Dalia Colli, Lorenzo Tamburini (Dogman)
Miglior Acconciatore: Aldo Signoretti (Loro)
Miglior Montatore: Marco Spoletini (Dogman)
Miglior Suono: Maricetta Lombardo, Alessandro Molaioli, Davide Favargiotti, Mauro Eusepi, Mirko Perri, Michele Mazzucco (Dogman)
Migliori Effetti Visivi: Victor Perez (Il ragazzo invisibile – Seconda generazione)
Miglior Documentario: Santiago, Italia di Nanni Moretti
Miglior Film Straniero: Roma, di Alfonso Cuarón
Miglior Cortometraggio: Frontiera, di Alessandro Di Gregorio
David dello Spettatore: A casa tutti bene, di Gabriele Muccino
David alla Carriera: Tim Burton
David Speciale: Uma Thurman, Dario Argento, Francesca Lo Schiavo