#Cannes2019 – Iñárritu Presidente di Giuria

Sarà Alejandro González Iñárritu il Presidente della giuria del 72° Festival di Cannes che si svolgerà dal 14 al 25 maggio. Il cineasta messicano ha presentato proprio sulla Croisette il suo primo lungometraggio, Amores perros (2000) alla Semaine de la Critique. Ci ritorna poi con Babel (2006) dove ottiene il Premio per la miglior regia e nel 2010 con Biutiful dove il protagonista Javier Bardem vene premiato come miglior attore assieme a Elio Germano per La nostra vita di Daniele Luchetti. Ha vinto inoltre due Oscar (miglior film e miglior regista) per Birdman (2014) e Revenant – Redivivo (2015); Con Joseph L. Mankiewicz e John Ford è l’unico cineasta ad aver vinto l’Oscar per la miglior regia per due anni consecutivi.

“Fin dall’inizio della mia carriera – ha detto Iñárritu – il Festival di Cannes è stato importante per me. Sono onorato e felice di tornarci quest’anno e immensamente fiero di presiedere la giuria. Il cinema scorre nelle vene del pianeta e questo festival ne è il cuore. Con la giuria, avremo il privilegio di essere i primi spettatori dei nuovi film dei nostri colleghi cineasti provenienti da tutto il mondo. È un vero piacere e una grande responsabilità, che assumeremo con passione e dedizione”.