LAVORI IN CORSO. Godard, Raimi, Soderbergh, Daisy Ridley, Gomorra

Nome storico e anima stessa del cinema francese, il regista Jean-Luc Godard sta lavorando alla produzione di un nuovo film.


Con i suoi 88 anni e una carriera tra le più iconiche, dal primo lungometraggio Fino all’ultimo respiro del 1960 all’ultimo La Livre d’Image dello scorso anno, Godard è ora impegnato su un tema caldo della politica contemporanea: la cosiddetta protesta dei “gilet gialli” che sta imperversando in Francia.
Sarà la storia – ha dichiarato- di una donna dei Gilet Gialli, che lascia il suo ragazzo. Il tema è ispirato alla Bérénice di Racine. Il personaggio ricorda quando Titus è tornato nello Stato. Non sarà fatto solo di immagini di archivio ma ci saranno anche scene girate. Non so se troverò i cosiddetti attori. Mi piacerebbe filmare le persone che si vedono nei telegiornali ma immergerle in una situazione in cui documentario e fiction si intrecciano. Non so se acconsentiranno a essere ripresi in relazione a se stessi, sia nella loro situazione professionale che in quella inventata. In ogni caso ho una lista. Ad esempio c’è Natacha Polony [nota giornalista] che è brava. Ma mi piacerebbe filmarla se lei acconsentisse a essere vista in un momento di finzione“.
Un progetto che prevede indubbie difficoltà da molti punti di vista, ma le sfide e l’assetto provocatorio non sono mai stati un problema per Godard se non proprio la linfa vitale del suo cinema.
——————————————————————————————————————-
Approderà nelle nostre sale il prossimo 15 luglio Crawl, horror diretto dal francese Alexandre Aja che, come in Piranha 3D, torna a prendere ispirazione dal filone del creature feature con protagonisti dei pericolosissimi alligatori.
Il film, interpretato da Kaya Scodelario e Barry Pepper, è prodotto da uno dei maggiori nomi del campo, quel Sam Raimi che con La Casa ha confezionato un grande stile che tutti conosciamo.
La sinossi ufficiale di Crawl: Quando un potente uragano colpisce la sua città natale in Florida, Haley ignora gli ordini di evacuazione per mettersi alla ricerca del padre scomparso. Dopo averlo trovato ferito nel vespaio della loro casa, i due restano intrappolati e l’acqua rapidamente invade lo spazio. Capiranno presto che il rischio annegamento sarà l’ultima delle loro paure.
Distribuito da 20th Century Fox, ecco il trailer italiano:
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

——————————————————————————————————————-
Una nuova produzione anche per Steven Soderbergh che pone nelle mani dell’esordiente regista Eddie Alcazar un progetto che si basa su premesse più che ottime, in un cupo e inquietante scorcio fantascientifico.
Perfect, titolo della pellicola che ha già ottenuto numerosi riscontri positivi in diversi Festival, racconta la storia di un ragazzo tormentato che viene mandato dalla madre in una clinica che promette di riportare ad uno stato di pace e perfezione il suo stato d’animo attraverso alcune procedure genetiche. Ma la guarigione comporta anche la scoperta di inquietanti lati oscuri di questo sogno di perfezione.
Prodotto da Soderbergh con Flying Lotus, musicista e autore della pregevolissima e suggestiva colonna sonora, il cast è composto da Garrett Wareing, Abbie Cornish, Courtney Eaton, Tao Okamoto e Maurice Compte.

IL TRAILER:

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

——————————————————————————————————————-
Le opere letterarie di William Shakespeare sono tra le più soggette a svariate interpretazioni in campo audiovisivo, dal mondo teatrale a quello cinematografico passando per le numerose trasposizioni televisive.
Non ultimo e non meno degno di grande interesse è il profilo filmico stilato da Claire McCarthy che con la sua Ophelia pone sul grande schermo la storia del celebre Amleto da un punto di vista femminile. Infatti il racconto, riadattato da Semi Chellas, per la prima volta affronta l’opera con gli occhi della protagonista, la figlia di Polonio innamorata del principe Amleto ma destinata alla follia e alla morte in seguito al piano di vendetta e inganni da lui portato avanti.
Ad indossare i panni di questa drammatica figura è Daisy Ridley, meglio conosciuta per il ruolo di Rey negli ultimi Star Wars e tra i volti di Assassinio sull’Orient Express firmato da Kenneth Branagh.
A completare il cast Naomi Watts, Clive Owen, George MacKay e Tom Felton.
Ophelia sarà presentato nelle sale statunitensi alla fine del prossimo giugno per poi approdare successivamente on demand.

IL TRAILER:

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

——————————————————————————————————————-
Inizieranno il 17 maggio le riprese de L’Immortale, spin off e origin story incentrato su uno dei protagonisti più apprezzati della serie cult Gomorra, Ciro Di Marzio.
Interpretato e diretto da Marco D’Amore, volto ormai iconico del celebre universo serial ispirato all’omonimo romanzo di Roberto Saviano, il progetto “non sarà solo un film ma anche un nuovo capitolo, totalmente integrato, di Gomorra, la serie originale Sky prodotta da Cattleya. Per la prima volta nella storia della serialità, un progetto crossmediale, che vede un film come segmento nel racconto tra due stagioni di una serie“.
Conclusasi da poco la quarta stagione, questa nuova avventura accende ancor più luce su una produzione che ha conosciuto smisurato successo negli ultimi anni.
Le riprese della pellicola, prodotta da Cattleya e Vision Distribution in collaborazione con Beta Film, avranno luogo a Roma per approdare successivamente a Napoli e infine a Riga e dureranno sette settimane. Il soggetto e la sceneggiatura sono opera di Leonardo Fasoli, Maddalena Ravagli, Marco D’Amore e Francesco Ghiaccio.