Fondazione, su Apple TV+ la serie tratta dai romanzi di Asimov

Su Apple TV+ è disponibile la nuova serie tratta dal Ciclo della Fondazione, capolavoro della fantascienza di Asimov. Al timone del progetto c’è David Goyer, scrittore dei Batman di Nolan

Mentre nelle sale è ancora visibile il nuovo adattamento dell’opera di Frank Herbert Dune, sui piccoli schermi è già approdato un’altra trasposizione di un capolavoro di fantascienza, questa volta però di Isaac Asimov. Si tratta di Fondazione, serie tv di cui sono disponibili i primi quattro episodi su Apple TV+ e che mette in scena il Ciclo della Fondazione, che comprende 7 romanzi scritti tra il 1951 e il 1993. A sovrintendere il progetto in qualità di showrunner c’è David S. Goyer, in passato spesso legato ai cinecomic, avendo scritto la trilogia dei Blade (di cui ha diretto anche il terzo capitolo, Trinity), i Batman di Christopher Nolan oltre che L’uomo d’acciaio e Batman v Superman – Dawn of Justice di Zack Snyder. La serie è stata sviluppata a quattro mani insieme a Josh Friedman, scrittore con grande esperienza nel genere sci-fi avendo firmato le sceneggiature di Locke & Key, La Guerra dei Mondi e dei futuri sequel di Avatar. A quanto pare, proprio per dedicarsi a quest’ultimo progetto ha lasciato la carica di co-showrunner, rimanendo però alla produzione esecutiva della serie.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

La particolarità di un tale progetto è quella di confrontarsi con una storia che ha luogo in un futuro remotissimo e che si estende in un periodo di mille anni, con frequenti e amplissimi salti temporali nella narrazione e conseguenti cambi di personaggi e situazioni. Se è vero che non c’è un solo protagonista, la figura cardine del Ciclo è Hari Seldon, uno scienziato visionario che ha inventato la psicostoria, che combina matematica, sociologia, psicologia e storiografia. Grazie a questa disciplina, Seldon è in grado di prevedere l’imminente caduta dell’Impero Galattico che domina l’intera Via Lattea, con il rischio di un Medio Evo di 30000 anni. L’inerzia con la quale si muove il mastodontico Impero ne rende ormai inevitabile la caduta, ma la speranza è quella di ridurre il periodo buio successivo a mille anni. Per questo, Seldon crea due Fondazioni ai lati opposti della galassia, con il compito di preservare la conoscenza e lo spirito della civilizzazione umane.

--------------------------------------------------------------------
SCENEGGIATURA: Tutti i corsi in arrivo della Scuola di Cinema Sentieri selvaggi


--------------------------------------------------------------------

È una partita a scacchi di mille anni tra Hari Seldon e l’Impero e tutti i personaggi nel mezzo sono dei pedoni, ma alcuni di loro nel corso della saga diventano re e regine”, così Goyer ha riassunto in una frase la saga ai dirigenti Apple nel 2017, quando il suo servizio streaming non era ancora nato. Sony e New Lines avevano già provato negli anni ’90 a trasformare il Ciclo della Fondazione in un film, fallendo, ma con la multinazionale della Silicon Valley è la prima volta che si concepisce la trasposizione in termini di serie televisiva. “Nessuno sa se funzionerà, ma posso dire che non c’è mai stato nulla così in TV”, ha dichiarato Goyer, che prevede di raccontare il Ciclo in un totale di circa 80 ore.

foundation

---------------------------------------------------------------
IL NUOVO SENTIERISELVAGGI21ST #9


---------------------------------------------------------------

Le puntate che sicuramente usciranno, per ora, sono solamente dieci, girate principalmente tra primo e secondo lockdown a Malta. Nei panni del misterioso scienziato Hari Seldon c’è Jared Harris, che recentemente ha vestito il camice in un altro scenario apocalittico come quello di Chernobyl. Al suo fianco Lee Pace, Leah Harvey, Lou Llobell e Laura Birn. Alla regia l’episodio pilota è stato chiamato Rupert Sanders, regista di Biancaneve e il cacciatore e dell’adattamento statunitense di Ghost in the Shell, mentre gli altri tre episodi sono stati diretti da due esperti registi televisivi come Andrew Bernstein (Ozark; Jack Ryan; CSI) e Alex Graves (Il Trono di Spade; Altered Carbon; The Newsroom).

La quinta puntata di Fondazione sarà disponibile su Apple TV+ dal 15 ottobre.

---------------------------------------------------------------
UNICINEMA – UNA NUOVA IDEA DI UNIVERSITÀ

---------------------------------------------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative



    Rispondi

    Contenuto non disponibile
    Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"