LAVORI IN CORSO. Bryan Cranston, Eastwood, Virzì, Alicia Vikander, Rambo 5

Il successo planetario della serie culto Breaking Bad lo ha consacrato da diversi anni tra gli attori più richiesti di Hollywood e ora, Bryan Cranston, sta tornando sul grande schermo con uno dei remake più attesi: The Upside, versione in lingua inglese della grande commedia di successo Quasi amici – Intouchables, made in France, diretta nel 2011 da Eric Toledano e Olivier Nakache.
Una produzione travagliata che, in un primo momento, ha visto emergere nei ruoli principali i volti di Colin Firth e Idris Elba per poi, successivamente, approdare alla scelta di Cranston nei panni del ricco uomo paraplegico e Kevin Hart come badante di colore che lo aiuterà nella vita quotidiana. Interprete d’eccezione anche per la segretaria del protagonista, affidata a Nicole Kidman.
Il film, come noto, si ispira ad una storia vera e racconta l’incontro tra due mondi apparentemente lontani. Dopo un incidente di parapendio che lo ha reso paraplegico, il ricco aristocratico Phil assume Dell, ragazzo di periferia appena uscito dalla prigione, come badante personale. A prima vista, la persona meno adatta per questo incarico. L’improbabile connubio genera altrettanto improbabili incontri di gusti artistici, dizione perfetta e slang di strada, completi eleganti e tute da ginnastica. Due universi opposti entrano in rotta di collisione ma per quanto strano possa sembrare prima dello scontro finale troveranno un punto d’incontro che sfocerà in un’amicizia folle, comica, profonda quanto inaspettata.
The Upside, diretto da Neil Burger (Divergent), uscirà nelle sale statunitensi a partire dall’11 gennaio 2019.

IL TRAILER:

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

——————————————————————————————————————-
Grande clamore per l’uscita imminente di The Mule, pellicola diretta da Clint Eastwood che torna a vestire i panni del protagonista in una produzione personale dopo l’ultima esperienza del 2008 con Gran Torino.
L’uscita, fissata al 14 dicembre per gli States, porterà nelle sale una storia vera raccontata dal giornalista del New York Times Magazine Sam Dolnick, che qualche anno fa aveva scritto un lungo pezzo su Leo Sharp (nella pellicola chiamato Earl Stone), un 87enne veterano della II Guerra Mondiale fermato e arrestato dalla DEA per traffico di droga.
Un film evento che si avvale di un ottimo cast che, a partire dall’iconico Eastwood, arruola il gettonatissimo Bradley Cooper (già apprezzato dal regista stesso che lo aveva scelto per American Sniper), Diane Wiest, Michael Peña, Laurence Fishburne, Clifton Collins e Taissa Farmiga.

IL TRAILER:

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

——————————————————————————————————————-
Sarà presentato in anteprima alla prossima Festa del Cinema di Roma il nuovo film di Paolo Virzì dal titolo Notti magiche.
Ambientato nella Roma che, nell’estate del 1990, stava ospitando i Campionati del Mondo di calcio, e per la precisione proprio la notte in cui la Nazionale italiana vvenne eliminata ai rigori dall’Argentina, il film racconda di un noto produttore cinematografico che viene trovato morto nelle acque del Tevere. I principali sospettati dell’omicidio sono tre giovani aspiranti sceneggiatori, chiamati a ripercorrere la loro versione al Comando dei Carabinieri.
Un racconto della loro avventura trepidante nello splendore e nelle miserie dell’ultima stagione gloriosa del Cinema Italiano“.
Scritto da Virzì stesso con Francesca Archibugi e Francesco Piccolo, la pellicola uscirà nelle sale il prossimo 8 novembre.
Nel cast Mauro Lamantia, Giovanni Toscano, Irene Vetere, Roberto Herlitzka, Marina Rocco, Paolo Sassanelli, Annalisa Arena, Eugenio Marinelli, Emanuele Salce, Andrea Roncato, Giulio Berruti, Ferruccio Soleri, Paolo Bonacelli, Regina Orioli, Ludovica Modugno, Giulio Scarpati, Simona Marchini, Tea Falco, Ornella Muti, Jalil Lespert e Giancarlo Giannini.

IL TRAILER:

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

——————————————————————————————————————-
La lavorazione del biopic My life on the road, basato sulla vita della femminista e attivista Gloria Steinem, prosegue al meglio: dopo la conferma di Julianne Moore nel ruolo della donna nel periodo della maturità, fa capolino il volto di Alicia Vikander nell’immedesimazione che va dai venti ai quarant’anni circa della Steinem.
My life on the road, scritto da Sarah Ruhl e basato sulle memorie della protagonista stessa, racconterà non solo il suo personale percorso ma anche di alcuni personaggi fondamentali per il processo di crescita intellettuale e morale, coloro che l’hanno aiutata a formarsi come voce fondamentale per i diritti delle donne. La Steinem lavorerà al progetto come produttore esecutivo, per la regia di Julie Taymor (Frida, Across the universe).
——————————————————————————————————————-
Sono iniziate le riprese di Rambo 5, ultimo capitolo dell’epica saga dall’inconfondibile volto protagonista di Sylvester Stallone.
Ad annunciarlo è proprio il nostro caro Sly che, tramite il suo personale profilo Instagram, condivide una prima immagine di come apparirà Rambo in questo, attesissimo, film che termina l’antologica epopea guerrigliera.
Uno stile pienamente cowboy che si discosta dalle fattezze in cui abbiamo sempre riconosciuto il personaggio ma del tutto congruente con il finale del precedente quarto capitolo dove trovavamo il veterano della guerra del Vietnam tornare in America e recarsi nel ranch paterno in Arizona. Ed è proprio nella proprietà agricolo-rurale del genitore che comincia l’azione del nuovo film, nel quale il nostro eroe è piuttosto malmesso e devastato dallo stress post traumatico. Data l’ambientazione, si presuppone l’avventura si palesi nella ricerca della figlia della cara amica Maria rapita dal cartello messicano.
Il set prenderà forma tra Londra, le Canarie e la Bulgaria, sotto la stessa supervisione di Sly e per la regia di Adrian Grunberg.
L’uscita è prevista nel corso del 2019.