PROGRAMMA DETOUR

NOVEMBRE 2005


 


Offcinema DETOUR v. Urbana 47a


06-4872368


 


Martedì 1


FERMATA PASOLINI #1


21.00 PORCILE (Italia, 1969, 98'). Di P.P.Pasolini. Con Ugo Tognazzi, Franco Citti, Jean-Pierre Léaud, Ninetto Davoli, Pierre Clémenti, Alberto Lionello, Marco Ferreri. Crudele favola allegorica; il film racconta due storie parallele: quella di un giovane selvaggio divenuto cannibale che vive solo sull'Etna e quella più moderna dell'erede di un impero industriale che alla compagnia degli uomini preferisce quella dei maiali.


22.45 TEOREMA (Italia, 1968, 98') di P.P.Pasolini. Con Massimo Girotti, Terence Stamp, Laura Betti, Ninetto Davoli, Silvana Mangano, Anne Wiazemsky. In una famiglia dell'alta borghesia milanese giunge, annunciato da un telegramma, un misterioso giovane. Questi ha rapporti sessuali con tutti i componenti della famiglia – padre, madre, figlia, figlio e domestica – che prendono a comportarsi in maniera insolita e bizzarra.


 


Mercoledì 2


FERMATA PASOLINI #2


20.45 FERMATA  PASOLINI di Alfredo Traversa. Filmato e Montato da Ciro Arcadio – Indagine Ivan Petrarulo Patrocinio del Fondo Pasolini – Bologna. L'arrivo alla locale stazione ferroviaria di un giornalista si trasforma in un continuo sguardo sulle cose e le persone di un paese. L'apertura di una saracinesca ci introduce nel Cinema Vittoria, l'ultimo cinema di un sequestro a un film di Pasolini, qui si incontrano testimoni che a distanza di quasi trent'anni ricordano quel 7 giugno. Ecco un professore di filosofia, allora diciannovenne, ancora turbato da quell'episodio; il proiezionista del film, ancora oggi impiegato al cinema, che nel suo dialetto e con la sua figura commenta l'arte di Pasolini dandone una testimonianza d'amore; il denunciante che, allora ventenne oggi avvocato, rivendica la battaglia contro un comunista e svela per la prima volta interessanti particolari sull'esposto del 1977, come il fatto che a Grottaglie vivesse il figlio del comandante di Salò..


22.45 A futura memoria (Italia 1986, 115') di Ivo Barnabò Micheli. Con Don Backy, Stella Carnacina, George Eastman. L'immagine pubblica, privata e professionale dell''ultimo intellettuale italiano, barbaramente ucciso nel 1975. Dalla documentazione e dalle interviste raccolte tra chi gli era più vicino esce il complesso ritratto di uno spirito forte, fecondo e provocatore


 


Giovedì 3


DAY OF THE SIMPLE DEAD!


21.00 SHAUN OF THE DEAD (GB, 2004, 100', V.O. Sott.ITA) di Edgar Wright La vita di Shaun sta andando a rotoli. Non fa altro che perdere tempo al pub del quartiere, il Winchester, con il suo migliore amico Ed, ha dei problemi con sua madre e trascura la fidanzata Liz. Quando Liz lo lascia, finalmente Shaun decide di mettere a posto la sua vita. Sfortunatamente i morti sono ritornati in vita e minacciano di divorare i vivi. Per il nuovo Shaun, questo è solo un altro ostacolo.


22.45 DOWN OF THE DEAD (USA, 2004, 97',V.O. Sott. ITA.) di Zack Snyder. Remake del film di George Romero del 1979.I sopravvissuti a una peste mondiale che produce zombie affamati di carne si rifugiano in un enorme centro commerciale…E stavolta gli zombi…corrono!!!


 


Venerdì 4


H. Miyazaki


21.00 NAUSICAA DELLA VALLE DEL VENTO (JP 1984, 116') di H. Miyazaki. Dopo una guerra di sette giorni il mondo è stato distrutto e si è trasformato in una landa desolata. Ai suoi margini, nei piccoli lembi di terra scampati, alcuni piccoli regni sono costantemente in guerra tra loro per cercare di annientarsi ed espandere i propri domini. Uno di questi, governato da Jihl, si trova nella Valle del Vento dove le brezze oceaniche non permettono al Mare della Putrefazione di arrivare. Quando la Valle del Vento è minacciata dai nemici che vogliono conquistarla, solo Nausicaa può fare qualcosa prima che vengano usate di nuovo terribili armi di distruzione di massa.


22.30 MY NEIGHBOR TOTORO (Giap1988, 86' V.O. Sottotitolato in italiano ) Giappone, anni '50: Mei e Satsuki sono due bambine di 4 e 11 anni che con il loro papà si trasferiscono in una casa in campagna. Dopo aver fatto la conoscenza di una dolce vecchietta e del suo nipotino gentile ma scorbutico, incontreranno un personaggio alquanto strano: Totoro, uno spirito della foresta buffo e simpaticissimo, che le farà divertire e darà loro una mano nei momenti di difficoltà.


 


 


Sabato 5


            BURTON e PRE-BURTON


20.45 WILLIE WONKA E LA FABBRICA DI CIOCCOLATO (Usa 1971, 100' V.O. Sottotitolato in italiano) di Mel Stuart con Gene Wilder.L'originale film che ha ispirato Burton, per certi versi inimitabile!Willy Wonka, proprietario di una fabbrica di dolciumi, indice un concorso. Tra i cinque bambini vincitori, verranno puniti quelli capricciosi e premiato l'unico onesto.


22.00 NIGHTMARE BEFORE CRISTMAS (Usa 1993, 76) di Henry Selick. Nel villaggio di Halloween mostri e mostriciattoli festeggiano l'ennesima notte di spaventi, ma il loro capo, Jack Skeletron, non è soddisfatto. Fantastico viaggio animato nell'immaginario di Tim Burton.


 


Domenica 6


       OCCHIO DI LYNCH


20.45 ERASERHEAD (Usa 1977, 100'). Henry Spencer, tipografo, vive da solo in uno squallido appartamento fra le allucinazioni della sua mente malata. Dopo un matrimonio forzato e la nascita di un figlio-mostro il suo sistema nervoso fa in frantumi…


22.15 FUOCO CAMMINA CON ME (Usa 1992, 134'). A Twin Peaks viene trovato un sacco, nel fiume, il cadavere della bionda cameriera di un bar, il cui capo è stato sfondato con un oggetto pesante. Le indagini per scoprire l'assassino, nonostante l'intervento dell'FBI, non danno risultati. Simile all'omicidio di Laura Palmer, un cult per gli amanti di T. Peaks!


 


Martedì 8


SOL DEVIANTE


21.00 SUICIDE CLUB  (JISATSU CIRCLE, Giappone  2002, 99') di Sion Sono. Più di 50 studentesse si uccidono in massa lanciandosi sotto la metropolitana di Tokyo. Tre poliziotti cercano di scoprirne il motivo, mentre in città i suicidi giovanili aumentano vertiginosamente.Un pezzo della colonna sonora vi trapanerà il cervello per almeno una settimana: "Mail me" cantata dalle Desert, un gruppo di ragazzine dodicenni. Con Ryo Ishibashi, la protagonista di The Audition.


22.45 STACY (id., Giappone 2001) Di Naoyuki Tomomatsu, con Natsuki Kato e Toshinori Omi. Per motivi sconosciuti, le ragazze tra i quindici e i diciassette anni di tutto il mondo muoiono per poi risorgere affamate di carne umana. Per fronteggiare l'emergenza, in Giappone sono stati istituiti corpi speciali dell'esercito incaricati di neutralizzare le Stacies ("Stacy" è il nomignolo con cui vengono identificate le giovani zombi), smembrando i loro corpi in 165 pezzi.

Un delirio giapponese che farà impazzire di gioia i fan delle scolarette nipponiche in uniforme.


 


Mercoledì 9


DOC-TOUR


21.00 CAMPO BOARIO (Ita/2005, 58 min) di Angela Landini. L'ex Campo Boario, nella zona industriale di Testaccio-Ostiense a Roma, viene dismesso nel 1975 e da allora, gradualmente, viene occupato da diverse realtà sociali. Per circa trent'anni si trasforma in una zona franca, nella quale convivono rifugiati politici kurdi, Rom Calderash, appassionati di cavalli, vetturini delle storiche botticelle romane. Il documentario racconta la trasformazione dello spazio, le peculiarità delle comunità e le loro reciproche relazioni, …


22.15  QUINTOSOLE (Ita/2004/51 min) di Marcellino de Baggis. 22 Luglio 2003, la squadra di detenuti del carcere di Opera viene iscritta al campionato di calcio di terza categoria. Quintosole racconta la storia di un campionato indimenticabile. I carcerati, in Quintosole, non parlano semplicemente dell'umidità delle celle o dell'indifferenza da parte dello Stato. Chiedono aiuto alla telecamera, ma lo fanno in maniera diversa, dimenticando i luoghi comuni e raccontando semplicemente la loro voglia di vincere e di sentirsi vivi.


 


Giovedì 10


AUTUMN JAZZ  #1  Mini rassegna sul Jazz con film e concerti


          AROUND BEBOP


20.45 ROUND MIDNIGHT (FR-USA 1986, 130' V.O. Sott. ITA) di Bertrand Tavernier,                    Ispirato alle vite del pianista Bud Powell e del sassofonista Lester Young, è la storia di un jazzista nero che negli anni '50 a Parigi viene praticamente adottato da un giovane bianco che cerca di salvarlo dalla droga.


23.00 MILES DAVIS Live in Paris –  FR, 1989, 80'. Registrato durante il 10° PARIS JAZZ FESTIVAL, uno degli ultimi concerti del grande trombettista arricchito da esclusive interviste.


 


Venerdì 11


AUTUMN JAZZ  #2


LATINJAZZ


21.00 CALLE 54 (SPAGNA-FR 2000, 105' V.O. INGL.) di Fernando Trueba, Calle 54 e il primo film musicale sul Latin Jazz e i suoi piu grandi nomi di oggi: musicisti come Tito Puente, Paquito D'Rivera, Gato Barbieri, Bebo Valdes.Questi artisti, attraverso performance da solisti o come membri di un gruppo, vengono ripresi mentre si esibiscono con pezzi che


testimoniano quanto sia fertile e vitale questo genere musicale.


22.45 AL DI MEOLA, JEAN LUC PONTY, STANLEY CLARKE Live at Montreaux (FR- USA, 1997, 110') Questo concerto del Montreaux Jazz Festival riunisce tre dei più grandi talenti del Jazz-fusion latin. Insieme, i tre strordinari musicisti, raggiungono altissimi livelli di virtuosismo come trio


 


Sabato 12


AUTUMN JAZZ  #3


INSPIRATIONS & JAM SESSIONS


21.00 LET'S GET LOST (USA 1988, 119') di Bruce Weber. E' la storia di Chet Baker, trombettista jazz, tre mogli, quattro figli, un numero incalcolabile di donne, amici, ammiratori. Sleale, infedele, mentitore, affascinante, ebbe rapporto costante solo con la musica e con l'eroina. E, dopo Broken Noses, il 2 film di B. Weber, famoso fotografo di moda, che se l'è autofinanziato: un ritratto appassionato e commovente ma anche lucido e non reticente.


22.45 OMBRE/SHADOWS (USA 1959, 80') di John Cassavetes. Ben, trombettista dilettante, trascina la proprio esistenza fra coetanei bianchi persi nei bar. Suo fratello Hugh si batte alla ricerca della fama come cantante Jazz….Il primo film di Cassavetes con colonna sonora, sincopata e struggente di Charles Mingus.


 


Domenica 13


       ROMEROTONA = l'evoluzione degli zombi!!!


19.15 LA NOTTE DEI MORTI VIVENTI (Usa 1968, 93') di G.A. Romero. Misteriose radiazioni emesse da una sonda spaziale rientrata dal pianeta Venere, creano strani effetti. In una cittadina della Pennsylvania i morti non ancora seppelliti resuscitano e divengono mostri assetati di sangue e di carne umana. Il terrore si propaga per città e campagne.


20.45 ZOMBI (Usa 1978, 120') di G.A. Romero. Gli "zombi", i morti viventi, hanno invaso gli Stati Uniti. Il terrore dilaga. Forse il peggiore dei tre che hanno formato le radici del cinema horror, ma Romero è sempre Romero!!!


22.45 IL GIORNO DEGLI ZOMBI (Usa 1985, 104') di G.A. Romero. Usciti in innumerevoli legioni, gli zombi sono ormai i padroni della terra. Nel "bunker" gigantesco di una cittadina americana, vive da tempo un gruppetto di persone: sono alcuni scienziati ed una pattuglia di soldati resi nevrotici dalla situazione, guidati da un arrogante e violento comandante. Il dottor Lang sempre occupatissimo nel suo laboratorio è fiducioso di riuscire nel suo intento: egli fa ogni tanto catturare a forza qualche zombo, per anatomizzarlo e cercarne nel cervello il centro nervoso che ha scatenato nel mondo la follia e la fama di carne umana degli infelici.


          


Martedì 15


Nell'era dell'acquario


21.00  Harold & Maude   (USA, 1971 92', v. inglese sott. italiani). Di Hal Ashby. Storia d'amore oltre le barriere convenzionali tra un'arzilla vecchietta e un giovane attratto dalla morte. Un inno alla passione senza età, alla stravaganza, all'alterità. Con spirito sixty. E con la magica partitura sonora di Cat Stevens.


22.30 ALICE'S RESTAURANT (USA 1969, 111' v. inglese sott.italiani) Di Arthur Penn. Arlo Guthrie, cantante folk che sta cercando con ogni mezzo di evitare la chiamata alle armi, dopo essere stato espulso dal college stringe amicizia con Ray e Alice, gestori di un piccolo ristorante con cui sostengono tra l'altro una comunità di hippy stabilitisi nelle vicinanze. Ispirato dall'omonima canzone di Guthrie, il film è completamente immerso nella controcultura dei '60. Utopie e antiautoritarismo, con tocco lieve di commedia.


 

Mercoledì 16


DOC-TOUR


21.00 CAPTURING THE FRIEDMANS ("Una storia americana", USA/2003, 107 min) di Andrew JareckiNel 1987 la polizia americana intercetta un carico di riviste di pornografia infantile proveniente dall'Olanda. Destinatario è Arnold Friedman, rispettabile insegnante dello stato di New York. La scoperta di altro materiale pedofilo nella sua abitazione porta all'arresto di Arnold e del figlio Jesse accusati di ripetuti abusi sessuali su ragazzi del corso di informatica del professore. Documento drammatico, "dal vivo", del progressivo sfasciarsi dei rapporti. Gran Premio al Sundance Film Festival; candidato all'Oscar 2004 come miglior documentario.


 


Giovedì 17


21.00 ORGAZMO USA, 1998 di Trey Parker, 90'. V.Originale Inglese. Un giovane mormone dello Utah viene convinto a recitare in un film porno dove interpreterà il supereroe Orgazmo, che grazie ad uno speciale raggio laser fa "venire" i suoi nemici all'istante.
Il suo amico e aiutante Choda Boy, laureato al mit e campione di kung fu nello stile del criceto, inventerà davvero il raggio orgazmo, così saranno veramente i due supereroi e combatteranno il crimine.


22.30 TEAM AMERICA-WORLD POLICE USA, 2004 di Trey Parker e Matt Stone, 93'. V.O. Sott. ITA. Una squadra di poliziotti che ha il compito di mantenere la stabilità globale, va in giro per il mondo a eliminare i nemici del Paese. Il gruppo decide però di reclutare anche una star di Hollywood, Gary Johnston, per impersonare il perfetto agente che va a caccia di terroristi. L'ultima geniale trovata del duo di South Park; animazione con marionette "perfetto"!!Ecco il primo  lavoro dai creatori di south park che riesce in pieno a mischiare la loro personale comicità con l'attitudine Troma.


 


Venerdì 18


ECOLOGIA DI UN DELITTO: IL PIACERE DI UCCIDERE #1


21.00  MANIAC (Usa 1980, vers. Italiana 87') Di William Lustig. Un maniaco omicida vive tra la realtà sanguinaria delle sue gesta e l'ossessionante ricordo della madre. Frank si aggira per un'allucinante metropoli sgozzando, strangolando e mutilando giovani donne per dare un "tocco di vita" ai manichini di cui si circonda.


22.30 THE LAST HORROR MOVIE (GB 2003, 80' v.ingl. sottot. italiano) Di Julian Richards, Con Kevin Howarth., Mark Stevensona. Un serial killer usa un videonoleggio per attirare la sue vittime. Inizia come un qualsiasi film per teen-ager, si trasforma in un viaggio paranoico nella mente di Max, un mite fotografo di matrimoni con la passione della carne umana. Un cult impedibile.


 


 


SABATO 19


19.30 APERITIVO E MUSICA FUNK


21.00 ONE DAU TROIS 1 2 3 (21') di Gilly Boots. È un corto  che tratta di  desiderio, linguaggio e cinema. Opera in uno spazio culturale illusorio e atemporale tra  inglesi,  gallesi e francesi,  alternando passato e presente. Sono usate tecniche di dialogo spontaneo e  sequenze coscientemente ripetitive o recitate volutamente in maniera piatta. E' anche un omaggio al cinema di Godard.


21.45 CAR WASH (Usa 1976, 98') di Michael Schultz. La " stazione di servizio " di Mr. B. apre una mattina con il solito Lonnie, ex carcerato che si dà da fare per mantenere la famigliola, tutto il pittoresco campionato di inservienti e l'immancabile Duane in ritardo. A parte il padrone e suo figlio lrwin maoista campato per aria, solo la cassiera Marsha è bianca; tutti gli altri sono di colore e lavorano scherzando e danzando al suono di una radio locale.


 


DOMENICA 20


            H. Miyazaki


21.00 MY NEIGHBOR TOTORO (Giap1988, 86' V.O. Sottotitolato in italiano ). Giappone, anni '50: Mei e Satsuki sono due bambine di 4 e 11 anni che con il loro papà si trasferiscono in una casa in campagna. Dopo aver fatto la conoscenza di una dolce vecchietta e del suo nipotino gentile ma scorbutico, incontreranno un personaggio alquanto strano: Totoro, uno spirito della foresta buffo e simpaticissimo, che le farà divertire e darà loro una mano nei momenti di difficoltà.


22.40 PORCO ROSSO (Giap 1992, 93' V.O. Sottotitolato in italiano). Nell'Italia fascista, il più valoroso aviatore decide di lasciare l'aviazione italiana, perché in contrasto con il regime dittatoriale, e di diventare un bounty hunter, un cacciatore di taglie per i cieli dell'Adriatico…


 


Martedì 22


       across.video #2


21.00   Secondo appuntamento con la videoarte: CAHEN


 


Mercoledì 23


DOC-TOUR In apertura: 20minuti di blob su Mr. B


20.45 THE BATTLE OVER CITIZEN KANE (Usa 1995, 108') di T. Lennon e M. Epstin. Documentario sulla vita di Orson Welles e William Randolph Hearst, sul "making of" di Citizen Kane, sulle sue contrversie e sui loro conflitti, con Hearst che provò a fare del suo meglio per non far uscire Quarto Potere, film passato alla storia come icona del cinema.


22.45 CITIZEN BERLUSCONI (2003, 55 min) di Susan Gray. Documentario trasmesso il 21 agosto 2003 dalla PBS, la tv pubblica americana. Una storia di Silvio Berlusconi che gli italiani non hanno mai visto; un'analisi irriverente dell'ascesa del cavaliere dalla televisione al vertice del governo italiano.


 


Giovedì 24


DEDICATO a LATTUADA #1


21.00 DOLCI INGANNI (Italia, 1960, 95') Con Catherine Spaak, Christian Marquand, Jean Sorel. La bella e giovanissima Francesca si infatua di Enrico, un professionista già avanti con gli anni, e gli si offre, spontaneamente. Capirà poi che l'amore è un'altra cosa.


22.45 LE FARO' DA PADRE (Italia, 1974, 115') Con I.Papas, G.Proietti, T.A.Savoy.  Un avvocato cerca finanziamenti per un villaggio turistico per miliardari. Per non perdere i soldi di una ricca vedova le rapisce la figlia con serio disagio mentale. La passione per la ragazza lo travolgera' totalmente.Uno dei temi centrali del cinema di Lattuada: lo scontro tra le ragioni del calcolo economico e quelle dell'amore.


 


Venerdì 25


       DEDICATO a LATTUADA #2


21.00 CUORE DI CANE. (Italia, 1976, 113')  Con M.Adorf, M.Von Sidow, E.Giorgi, C.Ponzoni. Da un racconto di M.Bulgakov. Due scienziati trapiantano alcuni organi appartenenti a un funzionario di partito a un cane randagio. Ne esce un essere che ha i sensi di un cane e le idee di un rivoluzionario. Nascono un sacco di guai, tanto che i due scienziati decidono di far marcia indietro.


22.45 OH, SERAFINA! (Italia, 1976, 100') Con R.Pozzetto, M.Merlini, A.Giuffré, G.Bramieri, D.Di Lazzaro, L.Brignone. Un giovane industriale patito per l'ecologia viene sedotto da una sua operaia e la sposa. Da lei ha un figlio, ma la donna, arrivista e senza scrupoli, ben presto diventa la vera padrona e riesce a sbarazzarsi del marito mandandolo in manicomio. Qui il giovane incontra la dolcissima Serafina.


 


Sabato 26


PUNK A OCCHI A MANDORLA


21.00 The new Flowers of Beijing (Cina-Svezia, documentario 2001) di Lisa Partby. Un viaggio    nella Pechino di oggi attraverso gli occhi di un ragazzo e di una giovane punk. In una Cina dove i cambiamenti sono più veloci che mai Xiao Rong con la sua capigliatura leopardata, quando cammina per le strade dei vecchi quartieri ormai distrutti per lasciare il posto ai nuovi e scintillanti grattacieli, attira l'attenzione di molti curiosi. E mentre attorno a lui tutto muta e si trasforma in un occidente dagli occhi a mandorla, invece il suo unico desiderio è quello di rimanere se stesso.


A seguire 3 documentari sul punk in Giappone di  ISHII SÔGO.


THE ROCKERS (sul punk giapponese in generale)


PARANOIC LIVE (1987, sulla cult punk band THE STALIN)


STAR CLUB (sull'omonima punk-hc band)


 


Prima, durante e a seguire:


+PRE E POST PUNK MOVIE ROCK MUSIC dj set!! (punk rock – garage – rock'n'roll)


 


Domenica 27


In collaborazione con Associazione Ucraina in Europa


15.00 Questo lungo, questo tiepido autunno (Ucraina 1981 – 85') Ivan Mykolaiciuk è  regista e interprete. Il Film narra l'epopea dell' immigrante ucraino in Canada. Il ricordo delle tradizioni, dei profumi e degli affetti nella terra natia, spingono Rusnak al ritorno in Ucraina da uomo ricco ed anziano, prima della sua morte. Nel viaggio  Rusnak è accompagnato da sua nipote. Rusnak ripartirà per il Canada da solo: la nipote sposerà Ivan e rimarà in Ucraina.


17.00 Ivan Franko (Ucraina 1956 – 90')   Regista Tymofiy Levciuk,


Interpreti Sergiy Bonderciuk e Liliya Grizenko. Liberamente tratto dalla vita di Ivan Franko, uno dei personaggi più importanti della storia dell'Ucraina di fine '800, quando il Paese era dominio della Polonia. Letterato, intellettuale, Ivan Franko si dedica alla vita politica e si candida Deputato al Parlamento per la regione ucraina di Alichnà (Leopoli). Il suo primo amore per la bella ragazza polacca, Liliya, è l'anima del film ed anche il dramma della sua vita di poeta e letterato.


Ore 21.00 – "Travelling around the Crimea" (Ucraina 2001 – 105') .Pellicola in lingua inglese, descrive magnificamente la penisola di Crimea, stupenda meta turistica, con le città ed i suoi luoghi suggestivi, i suoi numerosissimi siti storici: genovesi, turchi, greci, arabi, russi, ucraini. 


 


Martedì 29


SCELLERATO CITTI


20.45 CASOTTO  (Italia 1977, 100') di Sergio Citti Con Luigi Proietti, Jodie Foster, Catherine Deneuve, Ugo Tognazzi La vita è proprio un gran casotto!E in quel capanno sulla spiaggia,il casotto appunto,si incontrano,si scontrano,si amano,si imbrogliano una folla di personaggi curiosi,interpretati da uno straordinario gruppo di attori:da Jodie Foster ,Catherine Deneuve a Mariangela Melato a Gigi Proietti a Ugo Tognazzi.


22.30 STORIE SCELLERATE (Italia 1973, 95') Di Sergio Citti. Con Ninetto Davoli, Franco Citti. Nella Roma papalina del secolo scorso, due assassini, Bernardino e Mammone, si narrano tragiche storie di sesso e di morte prima di finire sul patibolo. I loro racconti sono popolati di mariti gelosi, mogli infedeli, gesti estremi lavati col sangue. Una corte dei Miracoli laida e grottesca nata dalla penna di Sergio Citti e Pier Paolo Pasolini.


 


MERCOLEDI 30


DOC-TOUR


21.00 PIAZZALE DEI PARTIGIANI 35/A (Ita/2005, 38 min) di Elena Mortelliti. A metà tra la chiassosa imponenza di Termini e la dimessa desolazione delle piccole stazioni di periferia, sta la Stazione Ostiense. Viaggiatori, pendolari, immigrati e senzatetto attraversano gli alti colonnati  della stazione intrecciando i loro percorsi e le loro storie. Piazzale dei Partigiani 35/A è l'indirizzo per alcuni dei personaggi del documentario, che hanno deciso o sono costretti a passare le loro giornate e le loro notti alla stazione…


22.00 BLUE VINYL (USA/Ita, 2002, 98 min, v.o.Inglese) di Judith Helfand. In parte una commedia famigliare in parte un crudo reportage, Blue Vinyl cerca di scoprire, attraverso le testimonianze di persone vittime del PVC, la composizione del PVC e perché sia la più pericolosa delle materie sintetiche.


 


 


 


 


 


Cineclub DETOUR


via urbana 47a (metro Cavour)


tel: 06/4872368


 

PROGRAMMA DETOUR

 


PROGRAMMA DICEMBRE 2004


 


GIOVEDI' 02  – The Return Of Russ Meyer


21.00 BEYOND THE VALLEY OF THE DOLLS (Usa 1970, 100') di Russ Meyer. Un gruppo musicale di all girls alla ricerca, con l'aiuto di un miliardario segretamente transessuale, del successo. Finisce tutto in una totale confusione. Diverso dagli altri film di Meyer forse perché, caso unico nella filmografia del regista, realizzato con una grande produzione (Fox).


22.45 THE DOUBLE-D AVENGER (USA 2001, 77') di William Winckler                                 


Le donne più "Cult" del cinema di Russ Meyer ritornano! Kitten Natividad, Haji, e Raven De La Croix  si ripropongono in questa  commedia sexy d'azione in una battaglia contro il terribile proprietario del bikini bar Al Purplewood. Chiaramente tutto a base di tette dalle dimensioni sovraumane.


 


VENERDI' 03


21.00 MILLENIUM MAMBO (Taw/Fr/J 2001, 90') di Hou Hsiao-hsien A taipei nel 2000 Vicky si divide tra Hao-hao e Jack. Il primo, gelosissimo e tossicodipendente, la controlla maniacalmente. Il secondo, che ha problemi con la legge, dopo che la ragazza lascia Hao-hao, la ospita in casa sua. Premiato a Cannes 2001 per la colonna sonora.    


                      


SABATO 04 – WONG KAR WAI                                                                                                                                     21.00 DAYS OF BEING WILD (HK 1991, 94' – V:O.sott.li inglesi) Yuddy è un giovane dalla vita sentimentale instabile, con una madre adottiva ex-prostituta e alcoolizzata. Il giovane inizia una relazione con Lizhen, commessa in un negozio, ma la sua principale ossessione resta quella di conoscere i suoi veri genitori. Primissima opera del grande regista di 2046.    


 


DOMENICA 05


21.00 YO SOY CUBA di Mikhail Kalatozov (1964, 141'  v.o. sott. inglese) Film epico che descrive la decadenza dell'Havana di Batista e l'oppressione del popolo cubano attraverso quattro storie. Spettacolari piani sequenza   mostrano l'ascesa della rivoluzione di castro in pieno stile "Communist kitsch".


 


LUNEDI' 06 – CHIUSO


 


MARTEDI' 07 – GIOVANI RABBIOSI 1


21.00 BADLANDS (LA RABBIA GIOVANE) (USA 1973, 95' V.Inglese sott.li italiano) di T. Mallick Kit, giovane spazzino, e Holly, majorette quindicenne, vagabondano per l'America diretti in Canada, lasciandosi dietro una scia sanguinosa di omicidi. Bellissima opera prima di T. Malick.


 


MERCOLEDI' 08 – GIOVANI RABBIOSI 2


21.00 DRUGSTORE COWBOY (USA 1989, 100' V.Inglese sott.li italiano) di Gus Van Sant  Due coppie di tossici attraversano gli States nei primi anni '70, rapinando drugstores, braccati da un poliziotto. La loro vicenda è raccontata in flashback dal capo (M. Dillon in gran forma) della "famiglia" che vorrebbe uscire dal tunnel. Nella piccola parte di un prete tossicodipendente c'è lo scrittore W.S. Burroughs.


 


GIOVEDI' 09 – I FRATELLI DARDENNE


20.45 LA PROMESSE (Fr/Lux/B/Tun 1996, 93') di Jean-Pierre e Luc Dardenne A Liegi, un giovane meccanico aiuta il padre Roger nei traffici di manodopera di immigrati clandestini finché la caduta da un'impalcatura del tunisino Hamidou gli fa prendere coscienza. Film rosselliniano nello stile nervoso e leggero di due fratelli documentaristi poco più che quarantenni.


22.30 ROSETTA (Fr/B 1999, 90') di Jean-Pierre e Luc Dardenne "Rosetta è un piccolo mito, un simbolo di questi giovani che sono esclusi dalla società. Volevamo mettere al centro dell'attenzione questi emarginati che non sono mai oggetto delle politiche europee. Ci interessava analizzare questo personaggio di sopravvissuta, per capire come cerca di entrare all'interno della società, una questione di vita o di morte, sapendo che non c'è posto per tutti"


 


VENERDI' 10 – ERIC ROHMER


20.45 LA COLLEZIONISTA (Fr, 1967, 90') di Eric Rohmer Rohmer perfeziona il personaggio della seduttrice passiva e ambienta la vicenda nel caldo sole mediterraneo del sud della Francia, in cui si affrontano la ninfetta Haydée, collezionista di uomini, e Adrien, tipico personaggio rohmeriano, egoista e calcolatore.


22.30 IL BEL MATRIMONIO (Fr 1982, 97') di Eric Rohmer La storia di una ragazza che stanca della propria libertà sessuale e della propria dipendenza da un amante sposato "decide" di sposarsi. La preda è un giovane agiato avvocato di successo. Un altro tassello del discorso di Rohmer sui temi del desiderio e del possesso.


 


SABATO 11 – CINECLUB DETOUR


in  collaborazione con la FICC – Federazione Italiana Circoli del Cinema  presenta:


SONORIZZAZIONE SLOW MOTION di


21.00 SKORPIO RISING e LUCIFER RISING DI Kenneth Anger


Approfondimenti: intervista a KENNETH ANGER SU http://www.labirintostellare.org/TESTI/kadmon_intervista.htm


 


 


DOMENICA 12  – ANTONIONI


21.00 IDENTIFICAZIONE DI UNA DONNA (It/FR 1982, 128') di Michelangelo Antonioni Regista alla ricerca di un personaggio femminile e di una storia ha due rapporti successivi con due giovani donne. Il  film più concreto di Antonioni.          


 


LUNEDI' 13  – CHIUSO


 


MARTEDI' 14 – I CORTI di SVANKMAJER


INIZIO ore 21.00 


1) DIMENSIONS OF DIALOGUE (12 ', 1982)


2) THE FLAT (13', 1968)


3) THE LAST TRICK (12',  1964)


4) DOWN IN THE CELLAR (14',  1982)


5) VIRILE GAMES (17',  1988)


6) JABBERWODKY (14', 1971)


7) JOHNANN SEBASTIAN BAH: FANTASIA IN G MINOR (9',1965)


8) PUNCH AND JUDY (10', 1966)


9) LEONARDO'S DIARY (12', 1972)


10) THE OSSUARY (10', 1970)


11) THE DEATH OF STALINISM IN BOHEMIA (10', 1990)


12) DON JUAN (31', 1969)


 


MERCOLEDI' 15 – JAN SVANKMAJER


21.00 CONSPIRACY OF PLEASURE (USA 1987, 97')


Inedito Capolavoro Surrealista del maestro Svankmajer. In un geniale mix tra Sade e Freud un racconto sui più oscuri oggetti del desiderio. Geniale!!!


 


GIOVEDI' 16  – NOVA MUZIQUE – Musica Non Convenzionata


presenta


THE HATED SIDE OF ROCK'N'ROLL


20.45 HATED – GG ALLIN AND THE MURDER JUNKIES  (USA 1994, 51') di Todd Phillips


Documentario sull'assurdo mito del Rock, GG ALLIN. Disturbante, estremo, impossibile, ai limiti dell'umano! Il ritratto di un non-artista che ha incarnato il Punk come nessun altro. Solo l'eroina riuscì a fermarlo nei primi anni 90… Rockumentary o Shockumentary?


21.45.00 GG ALLIN AT THE GAS STATION (1993, 62') L'ultimo giorno di GG ALLIN sulla terra. Questo footage include il suo ultimo concerto a New York seguito da una rissa e la ricerca di GG, dopo lo show, dell'eroina che il giorno dopo lo ammazzerà. Altro che Real TV!!!


23.10 GG ALLIN LIVE…(90' circa) Tre improbabili concerti: MILWAKEE 1989, PHILADELPHIA 1991, FRISCO 1991… per approfondire la "coscienza" sul punkster con meno talento della storia del Rock! Estremo ed eccessivo come sempre. Shit, drugs & rock'n'roll!!!!


(www.novamuzique.net)


 


VENERDI' 17 – Docu Menti


20.45 A FUTURA MEMORIA (Italia 1986, 115') di Ivo Barnabò Micheli. Con Don Backy, Stella Carnacina, George Eastman. L'immagine pubblica, privata e professionale dell''ultimo intellettuale italiano, barbaramente ucciso nel 1975. Dalla documentazione e dalle interviste raccolte tra chi gli era più vicino esce il complesso ritratto di uno spirito forte, fecondo e provocatore.


 


SABATO 18 – JEAN LUC GODARD                                                                                        


21.00 TOUS LES GARCONS S'APPELLENT PATRIC (Fr 1957, 21' – V.O. sott. Italiano) di J.L. Godard Singolare esempio dei suoi lavori iniziali è il primo corto parigino di Godard. Unica occasione in cui Godard ha lavorato ad una sceneggiatura non sua (in questo caso di E.Rohmer)


21.30 QUESTA E' LA MIA VITA (Fr 1962, 85') di Jean-Luc Godard Nanà, giovane commessa, diventa una professionista del marciapiede. Ha anche un protettore, Raoul che, oltre a darle istruzioni e porle divieti, la vende. Considerato da alcuni l'opera meno invecchiata e più adulta del primo periodo di Godard. Premio speciale della giuria alla Mostra di Venezia.           


 


DOMENICA 19  – LONDON CALLING


20.45 THE CLASH – THE LAST TESTAMENT.THE MAKING OF LONDON CALLING (GB 2004, 45') di Don Letts Uscito con l'edizione speciale per il 25° anniversario dell'LP. Immagini inedite dei Clash nello studio di registrazione con il produttore Guy Stevens, performance live, interviste a Kosmo Vinyl, manager, e a Penny Smith, autrice della celebre copertina dell'album in cui Simonon spacca il proprio strumento sul palco.
22.00 THE ESSENTIAL CLASH (2003, 90') Dodici video, con una buona metà di esibizioni live, in cui c'è tutta la carriera del gruppo: da White Riot a London Calling, da Train In Vain a Should I Stay Or Should I Go? MA LA VERA CHICCA E'  – HELL W10 – Featurette muto e in b/n girato da Strummer nell'estate dell''83, durante una pausa fra due tour. Gangster story nel set della West London, con Mick Jones nella parte di un boss in doppiopetto e Paul Simonon in quella di un teppista sconosciuto ma con le palle, che riesce a fregarlo in una storia di vendette e filmini porno. Meraviglioso per la faccia di Simonon con la scoppoletta in stile film Usa anni '40, i capelli ingelatinati di Jones, i tabelloni con le battute da film muto.


 


LUNEDI' 20 – CHIUSO


 


MARTEDI' 21 – L'Associazione Culturale SONAR presenta la rassegna romana dei cortometraggi indipendenti: LAVORI IN CORTO stagione 2004/2005
– DOCUMENT: RI-TESSENDO L'IDENTITA' MAYA di Bianca Pasquini (25')
– VIDEOCLIP: Kardia "SANGUINA" di Riccardo Ponis (4')
– BEST OF2004: PALO! di Armando Sanna e Pasquale Scalzi (3')
– SANTRE di Izzo e Favilla (16')
– LE COSE CHE SO DI ME di Emiliano Cribari (12' 40'')
– QUELLO CHE RESTA di Milo Busanelli  (3' 13'')
– SUPEREROI di Roberto Donati (17')
– COME MI IMMAGINI di Dario Casetti (15')
LAVORI IN CORTO DAMS FESTIVAL presenta:
– LE RECONTRE di Andrea Graziosi (18')


 


MERCOLEDI' 22- ANATEMA 1


20.45 IL SIGNORE DEL MALE (USA 1987, 102') di John Carpenter Strani segni si stanno manifestando. Quando l'ultimo membro di un antichissimo ordine religioso muore, il compito di sorvegliare un'urna segreta viene ereditato da Padre Loomis . Questo e i suoi sventurati compagni dovranno affrontare L'Anticristo  durante la notte più lunga della loro vita. Probabilmente il capolavoro del Maestro Carpenter.


22.30 IL RITORNO (Danimarca 1992, 104') di Jens Jorgen Thorsen Gesù torna sulla terra a redimere il mondo. Torna ad essere perseguitato, picchiato, rapito e preso come ostaggio, subirà il fascino di una splendida terrorista che ha dirottato un aereo. Arrestato e condannato a morte, scapperà in autostop. Verrà ripreso. Scapperà di nuovo. Fino a quando dovrà scegliere: o l'amore della sua vita o il compromesso del potere… Definito blasfemo e amorale il film è invece un gustoso B-movie!


 


GIOVEDI' 23 – ANATEMA 2


20.45 ORGAZMO (USA 1997, 92', V.O. sott.li in inglese) di Trey Parker L'incredibile ascesa del mormone Joe Young da "predicatore" a "pornostar". Da uno degli autori di South Park, uno dei film più divertenti film degli ultimi 20 anni. Cast d'eccezione tra cui figurano anche gli stessi Parker & Stone ma anche… Ron Jeremy e Chasey Lane…


22.30 IL PAP'OCCHIO (Italia 1980, 101') di Renzo Arbore


Papa Giovanni Paolo II ingaggia il cast del simpatico Arbore visto in TV per lo show di apertura della tv vaticana. Un'allegra e goliardica brigata, guidata dal capocomico Arbore farà di tutto per essere all'altezza dell'importante compito. A pochi giorni dalla sua prima uscita la pellicola fu ritirata dalle sale con l'accusa di vilipendio alla religione… quindi un capolavoro!


 


VENERDI' 24 – CHIUSO


 


SABATO 25 – CHIUSO


 


DOMENICA 26 – CHIUSO


 


LUNEDI' 27 – CHIUSO


 


MARTEDI' 28 – CHIUSO 


 


MERCOLEDI' 29 – CHIUSO


 


GIOVEDI' 30 – CHIUSO


 


VENERDI' 31 – CHIUSO


 


 


Gennaio 2005 – programma fino al 12


SABATO 01 – CHIUSO


 


DOMENICA 02 – CHIUSO


 


LUNEDI' 03 – CHIUSO


MARTEDI' 04 – INCAZZATI NERI…                                                                                                                                             21.00 DO THE RIGHT THING ( FA' LA COSA GIUSTA)  (Usa 1989, 120' – V.O. sott.li italiani ) di Spike Lee  Il film più maturo film di S. Lee: costruzione drammaturgica di ammirevole compattezza e ritmo, acuta analisi sociologica del calderone etnico nordamericano, un lucido discorso antirazzista che non indulge alla demagogia né ai buoni sentimenti. Da riscoprire in lingua originale.                                                                    


MERCOLEDI' 05 – … INCAZZATI NERI


21.00  LA HAINE (L'ODIO) (Fr 1995, 97' V.O. sott.li Italiani )di Mathieu Kassovitz Capofila dei film di banlieu, tendenza del cinema giovane francese alla metà degli anni '90,  racconta la lacerata realtà della periferia metropolitana.. Un altro "classico" in lingua originale. Premio della regia a Cannes, 2 milioni di spettatori in Francia.


 


GIOVEDI' 06  – LEIGH


20.45 NAKED (GB 1993, 126') di Mike Leigh Premiato a Cannes, è il primo lungometraggio del grande M.Leigh, recentemente riconosciuto a Venezia del Leone d'oro con " Il Segreto di Vera Drake". NAKED  è una sorta di parabola esistenziale, una discesa all'inferno in una Londra desolata, livida, sottoproletaria. Divertente e triste, bello e scostante, pieno di compassione quanto di orrore, responsabile e anarchico. Un Capolavoro!


 


VENERDI' 07- MIKE COOPER


20.45 THE ENDLESS SUMMER (USA 1966, 95' versione orginale). Di Bruce Brown. Il primo di una serie di documentari sul surf dello stesso regista, girato in Africa, Australia, New Zealand, Tahiti, Hawaii and California. Brown segue due giovani surfisti in giro per il mondo alla ricerca dell'onda perfetta. Finisce per trovare qualcosa in più oltre a note di colore locale.
SONORIZZAZIONE DAL VIVO DI MIKE COOPER:
22 30 LA PERLA DEI MARI DEL SUD. (70' circa, muto) Ri-montaggio di Mike Cooper dal primo film narrativo del documentarista Frank Hurley, girato nel 1926 in Australia. Una trama intrigante e naive, da b-movie noir: un playboy londinese parte per i mari del Sud alla ricerca di una perla preziosa, nelle acque dell'Isola di Giovedì. Belle le sequenze sull'isola e sull'attività dei cercatori di perle. All'interno del film in b/n Cooper ha inserito brani a colori di surf-movies anni '70 e '60, – B.Brown e J.Milius -, ed 'esempi visuali' di pellicole sperimentali – C.Petit, P.Greenaway, T.Phillips, D.Jarman, S.Brakhage, C.Marker, etc…- Un remix post moderno e radicale, come guardare una TV trasmessa da un altro pianeta. N.B: contiene scene di nudo maschile e femminile!!!


SABATO 08


21.00 NÓI ALBINÓI (Islanda 2003, 90') di Dagur Kári  Nói è un diciassettenne molto singolare. Vive in un fiordo islandese dimenticato dal mondo, fatto solo di neve e di montagne. Nói sogna di scappare con Iris, una ragazza di città finita a lavorare in uno squallido autogrill. La neve copre ogni cosa, seppellendo le persone, i loro sogni, la loro capacità di amare.


 


DOMENICA 09 


21.00 S'EN FOUT LA MORTE (AL DIAVOLO LA MORTE, Fr 1991, 91') di Claire Denis Due amici, un antillese e un africano, arrivano in Francia con un carico di galli per organizzare combattimenti clandestini. Una storia di amicizia e di nostalgia che è anche un poetico rapporto sulla condizione degli immigrati neri in Europa.


 


LUNEDI' 10 – CHIUSO


 


MARTEDI' 11 – Docu Menti


21.00 COMIZI D'AMORE (Italia 1963-64, 90') di P.P. Pasolini con interventi fra gli altri diAlberto Moravia,Cesare Musatti, Giuseppe Ungaretti. Film-inchiesta sulla sessualità, realizzato percorrendo tutta la penisola, dalle grandi città alle campagne e chiedendo a passanti, contadini, operai, calciatori famosi, studenti, commercianti, a persone appartenenti a diversi ceti sociali, che cosa ne pensassero dell'erotismo e dell'amore.


 


MERCOLEDI' 12 – ROBERT BRESSON
21.00 MOUCHETTE – TUTTA LA VITA IN UNA NOTTE (Francia 1967, 80') di Robert Bresson
Una quattordicenne dimenticata dal mondo incontra per caso, durante un furioso temporale, un bracconiere. Costui le racconta di aver ucciso il guardiacaccia; la ragazza lo aiuta a costruirsi un alibi e lo assiste durante una crisi di epilessia. Ma il bracconiere si è inventato tutto. La storia prenderà risvolti tragici.
22.30 QUATTRO NOTTI DI UN SOGNATORE (Quatre nuits d'un rêveur, Francia/Italia 1979, 85', Vers.Orig Fr.) di Robert Bresson. Tratto da Le notti bianche di Dostoevskij. Due giovani parigini, Marthe e Jacques, si ritrovano spesso nello stesso luogo e si raccontano le reciproche storie. Ad un certo punto lui si innamora di lei, ma, poiché questo sentimento non viene ricambiato, il ragazzo, nella solitudine della sua camera, registra col magnetofono una vicenda d'amore a lieto fine di cui lui è il protagonista.


 


GIOVEDI'13 – WONG KAR WAI                                                                                                                                     


21.00 KONG EXPRESS (HK 1994, 97' – V.O. Sott. Italiano) Film in due episodi. Nel primo troviamo "223", che ha appena rotto con la sua ragazza e ogni giorno, per un mese, acquista un barattolo di ananas che scade il primo maggio. Protagonista del secondo segmento è "663", anch'egli reduce da una rottura con la sua fidanzata… Stupendo, forse il suo film migliore!