SNCCI – I film della critica di marzo

I film segnalati dal Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani nell’ultimo mese: Disco Boy, Vera, Le mura di Bergamo, Benedetta, As Bestas

--------------------------------------------------------------
CORSO ESTIVO DI CRITICA CINEMATOGRAFICA DAL 15 LUGLIO

--------------------------------------------------------------
Il Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani continua la propria opera di segnalazione delle uscite in sala considerate meritorie di essere nominate “Film della Critica”.
Per questo mese di marzo il riconoscimento è assegnato a Disco Boy di Giacomo Abbruzzese distribuito da Lucky Red. Aleksei (Franz Rogowski), un giovane emigrato bielorusso, riesce ad arruolarsi nella Legione Straniera francese. Pero questo è solo l’inizio di un lungo e faticoso viaggio.
Motivazione:
Affidandosi a una struttura narrativa metaforica e a un impianto visivo stilizzato, il regista racconta una storia di sradicamento e simbiosi, in cui la flagranza dei temi della contemporaneità storica si intreccia alla statura morale dei personaggi. Grazie a una sapiente  struttura visiva, che definisce in chiave astratta luoghi e figure, il film restituisce un prolifico intreccio di elementi fisici, reali, pulsionali e spirituali.
Le Mura di Bergamo di Stefano Savona, distribuito da Fandango, è un documentario che ci riporta nell’incubo che Bergamo ha vissuto nel marzo del 2020 all’inizio dell’epidemia da Coronavirus.
Motivazione:
Stefano Savona conferma la capacità di raccontare il trauma che da personale si fa collettivo e mostra Bergamo come una città lacerata esattamente come il corpo dei suoi abitanti. Un lavoro complesso, stratificato, che scava nella memoria dolorosa del recente passato senza mai trasformarsi in cronaca del dolore, ma suggerendo la necessità della memoria.
As Bestas di Rodrigo Sorogoyen, distribuito da Movies Inspired dal 13 aprile al cinema. La storia ha al centro Vincent e Olga, una coppia francese di mezza età che si è trasferita da molto tempo in un villaggio nel cuore della Galizia. Lì i due coducono una vita tranquilla anche se la loro convivenza con la gente del posto non è così serena come vorrebbero.
Motivazione:
Lavorando sul tempo del racconto, dilatato e ellittico, Rodrigo Sorogoyen mette in scena, con un naturalismo sconvolgente, la violenza atavica degli uomini quando diventano come “le bestie”. Ambientato nella Spagna rurale profonda della  Galizia, il film si muove tra i registri del thriller e del dramma, senza dimenticare quello del western con i duelli non al sole, lavorando su una tensione latente e estenuante del conflitto tra i personaggi maschili.
Vera di Tizza Covi e Rainer Frimmel, narra la storia di Vera Gemma che si muove silenziosa in una Roma piena di vita. Frequenta posti esclusivi, boutique di lusso e persone dello spettacolo. Ma dentro di sé ha molte cicatrici e tanta sofferenza.
Motivazione:
Un film metacinematografico con una protagonista fedele al suo nome, quasi pasoliniana nella volontà di mettersi in relazione con gli ultimi delle periferie romane e nell’andare alla ricerca di autenticità e bellezza. Tizza Covi e Rainer Frimmel colgono la malinconia di Vera Gemma e il suo straniamento esistenziale senza dimenticare la sua posizione di privilegio e senza giudicare né lei, né le sue scelte di vita.
Benedetta di Paul Verhoeven, distribuito da Movies Inspired. La piccola Benedetta Carlini, figlia di una facoltosa famiglia toscana, entra nel convento di Pescia per intraprendere il percorso monacale.
Motivazione:
Ricalcando la figura reale di una passionaria del XVII Secolo, Paul Verhoeven offre una visionaria ricostruzione storica, animata da un furore mistico che confonde spiritualità e sessualità e innesta il sacro nel profano. Richiamando il rapporto tra verità e menzogna, da sempre centrale nel suo cinema, il regista descrive una femminilità sospesa tra liberazione e mortificazione della carne, facendo di questa controversa suora la nuova eroina del suo cinema iconoclasta, nella vibrante presenza di Virginie Efira.
----------------------------
SCUOLA DI CINEMA TRIENNALE: SCARICA LA GUIDA COMPLETA!

----------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative