Le bleu est une couleur chaude di Abdel Kechiche: poster e foto

Ecco il poster di Le bleu est une couleur chaude (Blue is the warmest colour il titolo internazionale) nuovo film di Abdellatif Kechiche tratto dal graphic novel omonimo, scritto e illustrato da Julie Maroh. Storia di formazione adolescenziale, con Léa Seydoux

Léa Seydoux in Le bleu est une couleur chaude di Abdel Kechiche

 

Ecco il poster di Le bleu est une couleur chaude (Blue is the warmest colour il titolo internazionale) nuovo film del regista tunisino, da anni attivo in Francia, Abdellatif Kechiche (Tutta colpa di Voltaire, La schivata, Cous Cous, Venere nera) tratto dal graphic novel omonimo, scritto e illustrato da Julie Maroh.

Protagonista, Léa Seydoux: la giovane attrice, amatissima dal cinema francese (Une vieille maîtresse, De la guerre, Les adieux à la reine, Plein Sud) lanciata da Christophe Honoré (La belle personne) e diretta da Louis Garrel nel corto Petit tailleur, ultimamente corteggiata anche dagli americani (una piccola apparizione in Bastardi senza gloria, poi Midnight in Paris e Mission Impossibile: protocollo fantasma). Vista anche in Lourdes, Sister, Mistérios de Lisboa, è nel cast di La bella e la bestia con Vincent Cassel e Grand Central accanto a Tahar Rahim.

Adèle Exarchopoulos e Léa Seydoux in Le bleu est une couleur chaude di Abdel KechicheIn questo nuovo film di Kechiche è Emma, una bellissima e misteriosa ragazza dai capelli azzurri, oggetto dei desideri della teenager Adèle (interpretata da Adèle Exarchopoulos, appena diciottenne e già vista in Boxes di Jane Birkin,  Carré blanc e Le rafle). Adèle è alla ricerca dell'amore della sua vita, e crede di averlo trovato nel coetaneo Thomas (Jérémie Laheurte, già in Punk di Jean-Stéphane Sauvaire) finchè non si imbatte in Emma, l'unica capace di dare il via a un percorso di scoperta dei propri desideri e della propria sessualità.

Nel cast anche Aurélien Recoing (La Horde, Rebecca H., Mon pire cauchemar) e Catherine Salée (Proprietà privata) nei panni dei genitori di Adèle, Karim Saidi (Munich) Mona Walravens (Cloclo) i semiesordienti Sandor Funtek e Aurélie Lemanceau, e Baya Rehaz, comparsa in Dark Shadows. Nella nostra gallery, alcune foto promozionali di Léa Seydoux nei panni della protagonista e alcuni scatti dal set di Le bleu est une couleur chaude.
 

Scrivi un commento
Captcha

Segnala un commento
Captcha

Sono presenti 0 commenti
 
 

Cerca nel sito

Cerca nel sito



News

I mattatori del cinema italiano, dal 16 aprile in home video
Una collana dvd Warner Bros sui grandi volti della storia del cinema italiano
The Revenant di Iñárritu previsto per il 2015
Il protagonista sarà Leonardo Di Caprio
Rio 2 in copertina su Film Tv
Interviste a Carlos Saldanha e i Manetti Bros.
J.D. Salinger al cinema
Il film-documentario nelle sale solo il 20 maggio
James Cameron sui suoi Avatar
"Il secondo, terzo e quarto film sarannp prodotti contemporaneamente"
Previsto il sesto capitolo della serie Die Hard
Di nuovo insieme Bruce Willis e Samuel L. Jackson?
Incassi record per Grand Budapest Hotel
Oltre 100 milioni di dollari in tutto il mondo
Scrivi una canzone per Salvatores
Via al bando per giovani musicisti  
I Beatles in sala con A Hard Day’s Night
Il 9, 10 e 11 giugno   
Bud Spencer in ospedale
Non è in pericolo di vita
'Padre vostro' in sala dall'8 maggio
Sacerdoti e preservativi  
A Firenze il noir secondo Giuseppe Ferlito
Stasera al cinema Fulgor con Roberto Farnesi
A Cannes la Mostra ‘Backstage at Cinecittà’
Dal 14 maggio
La trattativa di Sabina Guzzanti in stand by
Doveva uscire a maggio per l’anniversario delle stragi
Harrison Ford su Blade Runner 2
"...sono molto curioso ed emozionato al pensiero di leggere un nuovo script"
Seth Rogen al Saturday Night Live
Scherza sull'amico di vecchia data James Franco
Esce in DVD La strada verso casa di Samuele Rossi
Distribuito da CG Home Video a partire dal 15 aprile
Un appello per promuovere il cinema italiano
Rivolto direttamente al ministro Dario Franceschini
Online il nuovo sito del Premio Solinas
L'associazione si rinnova
Bif&st: vince Tangerines
di Zaza Urushadze
Premio Francesco Laudadio a Pif al Bif&st
Con La mafia uccide solo d'estate
2° Festival del Cinema Veramente Indipendente
Dal 24 al 27 aprile al Cinema Trevi
Billy Bob Thornton denuncia la fine del suo genere di cinema
A causa della televisione
Matt Damon primo uomo su Marte?
Forse protagonista in The Martian, dall'ebook di Weir  
Fausto Brizzi giurato al Cartoons on the Bay
Il festival dell’animazione cross-mediale della Rai