#Oscars2021 – Notturno selezionato tra i documentari

Nella shortlist dei migliori film stranieri comunicata dagli Academy figurano ben 7 film di Venezia e un film francese, Two of us, diretto dall’italiano Filippo Meneghetti.

Anche quest’anno Venezia può dirsi soddisfatta dei piazzamenti dei suoi film all’interno delle shortlist degli Oscar. Ogni elenco è composto da 15 titoli che verranno ridotti al momento delle candidature ufficiali. Poche ore fa Variety ne ha condivise nove, appartenenti ad altrettante categorie degli Academy Award di quest’anno. All’interno della lista dedicata al miglior film straniero ben sette titoli passati a Venezia, di cui 3 nella sezione Orizzonti. Dear Comrades! di Andrej Konchalovskij e Quo Vadis, Aida? di Jasmila Zbanic erano fra i titoli in concorso di Venezia ’77. La Llorona di Jayro Bustamante e Collective di Alexander Nanau sono invece due fra le opere presentate a Venezia 2019. Collective ha ottenuto una seconda candidatura, anche nella sezione documentari. Della sezione orizzonti di quest’anno si ricordano invece Sun Children di Majid Majidi, The Man Who Sold His Skin di Kaouther Ben Hania e Night of the Kings di Philippe Lacôte. 

---------------------------------------------------------------
Torna il BLACK FRIDAY di SENTIERI SELVAGGI!

---------------------------------------------------------------

Unico titolo “italiano” in concorso è Deux- Two of us dell’italiano di nascita e francese di importazione Filippo Meneghetti, classe 1980. La storia di una relazione fuori dagli schemi, quello fra due donne mature Nina e Madeleine (Barbara Sukowa e Martine Chevallier) alle prese con un amore tenero e difficile, che verrà complicato anche dall’inaspettato ictus che colpisce Madeleine.

Tra gli altri film selezionati Another Round di Thomas Vinterberg, presentato alla scorsa Festa del cinema di Roma e considerato fra i favoriti e il film passato alla Berlinale 2020 Hope di Maria Sødahl con Stellan Skarsgård.

Notturno di Gianfranco Rosi, altro passaggio di Venezia ’77, non è entrato nelle shortlist fra i migliori film stranieri, ma fra i migliori documentari. Film selezionato dall’ANICA per rappresentare l’Italia agli Oscar, non è riuscito ad entrare nella quindicina prevista, finendo però all’interno di una selezione ancor più stretta, quella che raccoglie i documentari di tutto il mondo, inclusi quelli di fattura americana. Stessa sorte era toccata negli Oscar 2017 a Fuocoammare.

Di seguito la lista dei migliori film stranieri:

Another Round” (Danimarca) – di Thomas Vinterberg

Better Days” (Hong Kong) – di Derek Tsang

Charlatan” (Repubblica Ceca) – di Agnieszka Holland

Collective” (Romania) – di Alexander Nanau

Dear Comrades!” (Russia) – directed by

I’m No Longer Here” (Messico) – directed by Fernando Frias

Hope” (Norvegia) – directed by Maria Sødahl

La Llorona” (Guatemala) – directed by Jayro Bustamante

The Mole Agent” (Cile) – directed by Maite Alberdi

Night of the Kings” (Costa d’Avorio) – Philippe Lacôte

Quo Vadis, Aida?” (Bosnia-Erzegovina) – directed by Jasmila Žbanić

Sun Children” (Iran) – directed by Majid Majidi

Two of Us” (Francia) – directed by Filippo Meneghetti

A Sun” (Taiwan) – directed by Chung Mong-hong

The Man Who Sold His Skin” (Tunisia) – directed by Kaouther Ben Hania

 

---------------------------------------------------------------
UNICINEMA – UNA NUOVA IDEA DI UNIVERSITÀ

---------------------------------------------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative