#Oscars2021 – Trionfa Nomadland. Tutti i vincitori

Nomadland vince film, regia (Chloé Zhao), protagonista (Frances McDormand). Premiati anche Anthony Hopkins (The Father), Soul, Mank, Minari, Promising Young Woman, Judas and the Black Messiah

Ecco tutti i premiati nella nottata dei 93esimi Academy Awards, nella cerimonia “distanziata” orchestrata da Steven Soderbergh. Sentieri Selvaggi ha seguito tutto in diretta nel nostro esclusivo watchparty su zoom.

--------------------------------------------------------------------
UNICINEMA – UNA NUOVA IDEA DI UNIVERSITÀ

--------------------------------------------------------------------

Miglior film

Migliore regista

Migliore attore protagonista

Migliore attrice protagonista

Migliore attore non protagonista

Migliore attrice non protagonista

Migliore sceneggiatura originale

Migliore sceneggiatura non originale

  • Ramin Bahrani – La tigre bianca (The White Tiger)
  • Sacha Baron Cohen, Anthony Hines, Dan Swimer, Peter Baynham, Erica Rivinoja, Dan Mazer, Jena Friedman e Lee Kern, soggetto di Sacha Baron Cohen, Anthony Hines, Dan Swimer e Nina Pedrad – Borat – Seguito di film cinema (Borat Subsequent Moviefilm: Delivery of Prodigious Bribe to American Regime for Make Benefit Once Glorious Nation of Kazakhstan)
  • Christopher Hampton e Florian Zeller – The Father VINCITORE
  • Kemp Powers – Quella notte a Miami… (One Night in Miami…)
  • Chloé Zhao – Nomadland

Miglior film internazionale

Miglior film d’animazione

Migliore fotografia

Miglior montaggio

Migliore scenografia

Migliori costumi

Miglior trucco e acconciatura

  • Mark Coulier, Dalia Colli e Francesco Pegoretti – Pinocchio
  • Eryn Krueger Mekash, Matthew Mungle e Patricia Dehaney – Elegia americana (Hillbilly Elegy)
  • Marese Langan, Laura Allen e Claudia Stolze – Emma
  • Sergio Lopez-Rivera, Mia Neal e Jamika Wilson – Ma Rainey’s Black Bottom VINCITORE
  • Gigi Williams, Kimberley Spiteri e Colleen LaBaff – Mank

Migliori effetti speciali

  • Nick Davis, Greg Fisher, Ben Jones e Santiago Colomo Martinez – L’unico e insuperabile Ivan (The One and Only Ivan)
  • Sean Faden, Anders Langlands, Seth Maury e Steve Ingram – Mulan
  • Andrew Jackson, David Lee, Andrew Lockley e Scott Fisher – Tenet VINCITORE
  • Matthew Kasmir, Christopher Lawrence, Max Solomon e David Watkins – The Midnight Sky
  • Matt Sloan, Genevieve Camilleri, Matt Everitt e Brian Cox – Love and Monsters

Migliore colonna sonora

Migliore canzone originale

Miglior sonoro

  • Nicolas Becker, Jaime Baksht, Michelle Couttolenc, Carlos Cortés e Phillip Bladh – Sound of Metal VINCITORE
  • Ren Klyce, Coya Elliott e David Parker – Soul
  • Ren Klyce, Jeremy Molod, David Parker, Nathan Nance e Drew Kunin – Mank
  • Warren Shaw, Michael Minkler, Beau Borders e David Wyman – Greyhound – Il nemico invisibile (Greyhound)
  • Oliver Tarney, Mike Prestwood Smith, William Miller e John Pritchett – Notizie dal mondo (News of the World)

Miglior documentario

Miglior cortometraggio

  • Feeling Through, regia di Doug Roland
  • The Letter Room, regia di Elvira Lind
  • The Present, regia di Farah Nabulsi
  • Two Distant Strangers, regia di Travon Free e Martin Desmond Roe VINCITORE
  • White Eye, regia di Tomer Shushan

Miglior cortometraggio documentario

  • Colette, regia di Anthony Giacchino VINCITORE
  • A Concerto Is a Conversation, regia di Kris Bowers e Ben Proudfoot
  • Do Not Split, regia di Anders Hammer
  • Hunger Ward, regia di Skye Fitzgerald
  • A Love Song for Latasha, regia di Sophia Nahli Allison

Miglior cortometraggio d’animazione

------------------------------------------------------------------------
IL NUOVO NUMERO DI SENTIERISELVAGGI21ST #8